Main partner:

Jobs

Zeotap lancia la sua Customer Intelligence Platform e nomina Jim Thoeni Global CRO

In casa zeotap c’è fermento: non solo la data company lancia la sua nuova Customer Intelligence Platform (CIP), ma annuncia anche la nomina di Jim Thoeni come Chief Revenue Officer (CRO) globale.

La nuova Customer Intelligence Platform, in primis, è stata pensata per permettere ai brand di connettere e trasformare i loro dati di prima parte (first-party data) in informazioni sui clienti azionabili in tutto l’ecosistema marketing in più di una dozzina di paesi.

La CIP di zeotap risponde quindi alle esigenze degli operatori di mercato con una suite integrata di soluzioni per l’unificazione dei dati di prima parte, la risoluzione deterministica dell’identità, l’arricchimento dei third-party data, per analytics/modeling, e per l’attivazione.

Sostituisce in pratica una vasta gamma di soluzioni con cui i brand tipicamente si confrontano, portando a significativi guadagni in termini di performance e all’efficienza dei costi.

Zeotap utilizza inoltre le migliori misure di governance, gestione del rischio e di compliance (GRC) all’interno della sua stack, comprese quelle relative alle certificazioni ISO 27001 e CSA STAR.

Come funziona la nuova CIP di zeotap

Sono tre i passaggi che caratterizzano il lavoro della nuova piattaforma:

  1. Collegare i dati proprietari, il più delle volte residenti in più silos per sviluppare un’unica immagine del cliente.
  2. Trasformare i dati proprietari “lavorati” in informazioni dettagliate sui clienti grazie all’utilizzo di tecnologie di intelligence avanzate.
  3. E, in ultimo, attivare qualsiasi configurazione di dati attraverso numerosi partner dell’ecosistema di marketing pre-integrati come Adobe, Amazon, AppNexus / Xandr, Facebook / Instagram, Google, MediaMath, Salesforce, Snapchat, Spotify, The Trade Desk, TikTok, Verizon Media e un’ampia rete di editori e partner locali in uno dei 14 mercati di zeotap.

Inoltre, la piattaforma beneficia delle agili funzionalità di zeotap per creare connessioni a qualsiasi nuovo partner tramite API, comprese soluzioni dinamiche di ottimizzazione di contenuti/creatività.

Projjol Banerjea, CPO e fondatore di zeotap, ha dichiarato: “Dal 2014, il nostro percorso di sviluppo prodotti è stato guidato dalla voglia di offrire valore ai marketer. Questa nuova piattaforma integrata è il culmine dei nostri sforzi, guidati anche da un costante feedback dei nostri clienti più fedeli”.

Zeotap collabora con oltre 70 tra i primi 100 marchi globali tra cui Unilever, Mercedes Benz, Red Bull, BBVA, Orange Telecom e Vodafone in una vasta gamma di attività di marketing.

Jim Thoeni nuovo CRO globale

Come preannunciato, contestualmente al lancio della nuova piattaforma, zeotap ha anche reso noto di aver scelto Jim Thoeni per il ruolo di Global Chief Revenue Officer.

Theni, che opererà tra New York e San Francisco, ha ricoperto precedentemente il ruolo di Vice President per il Nord America del Marketing Cloud business di Salesforce.

Il manager vanta oltre 20 anni di esperienza a livello internazionale nella guida di società che ha diretto verso una crescita sostenibile, prevedibile e scalabile, concentrandosi sull’empowerment e sul successo dei suoi team e dei clienti.

In qualità di CRO di zeotap, Thoeni avrà la responsabilità mondiale di tutti i team e di tutte le attività che generano entrate e orientate al cliente.

Riporterà direttamente a Daniel Heer, Ceo e Founder di zeotap, che rispetto alle novità dichiara: “Stiamo capitalizzando cinque anni e mezzo di attività di asset-building e apprendimento. La nostra nuova piattaforma di Customer Intelligence non ha rivali in termini di dimensioni e portata. Siamo, inoltre, entusiasti di avere Jim con noi in questo emozionante momento per inaugurare una nuova era per zeotap, che sono fiducioso porterà ad altre storie di successo con i clienti”.

Le più lette

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial