Main partner:

Jobs

Punta su una pianificazione display in Real Time Bidding il lancio dell’e-shop food Primo Taglio

Una strategia di comunicazione aggressiva, che punta molto sul Real Time Bidding, è quella che è stata studiata per il lancio del progetto Primo Taglio, una startup che potrebbe rappresentare un primo vero esempio di e-shop Food, capace di integrare i valori del tradizionale modello della “bottega di fiducia”, con il linguaggio moderno del web proponendosi come un modo tutto nuovo di fare una spesa di qualità, comodamente da casa propria. Attivo da un paio di giorni su Milano e provincia, sarà nei prossimi mesi operativo anche su Torino (probabilmente a marzo 2015) e a Roma.

A descrivere nel dettaglio il piano di comunicazione studiato per questo lancio è Antonio Romano, chief operating officer del Gruppo Amodio e project leader di Primo Taglio: «Si comporrà di due anime – precisa Romano -, una più orientata al territorio, l’altra media. Inizieremo innanzitutto dei tour di degustazione nei punti nevralgici di Milano per far provare realmente la qualità dei prodotti. A queste azioni affiancheremo un’importante pianificazione display in Real Time Bidding geotargetizzata e sui social, oltre alle immancabili attività di SEM per posizionarci al meglio sui motori di ricerca».

L’investimento complessivo iniziale per la realizzazione e promozione del progetto è pari a 1,5 milioni di euro, di cui diverse centinaia di migliaia di euro sono state dedicate alla comunicazione. Di questo budget il 30% è stato dedicato all’organizzazione dei tour e il 70% alle operazioni di promozione digital.

Alle spalle del progetto Primo Taglio c’è E-food, società di un gruppo presente nel settore agroalimentare dal 1880. Si tratta di Gruppo Amodio, una company che fonda le sue radici in una tradizione che si tramanda da generazioni e che vanta più di 1.000 dipendenti e  una presenza consolidata nel canale HO.RE.CA. del mercato estero. Mentre partner strategico e tecnologico del progetto è Triboo Digitale.

 

See more at: Engage.it

Le più lette