Main partner:

Jobs

Rubicon Project, il presidente Greg Raifman lascia la società

A pochi giorni dall’avvio di una partnership con SoundCloud per la gestione delle inventory in Programmatic e dall’annuncio di un accordo con Integral Ad Science per la misurazione della viewability della pubblicità Video e Display, Rubicon Project ufficializza l’uscita dall’azienda del proprio presidente Greg Raifman.

In un documento presentato alla SEC, l’azienda dichiara che il manager ha rassegnato le dimissioni per seguire altri progetti, e che il suo ruolo operativo terminerà il 28 febbraio. Raifman, in Rubicon Project dal 2013, rimarrà nel board of directors della società.

L’uscita del presidente sarebbe parte della recente riorganizzazione lanciata dalla società per focalizzarsi su alcune più proficue aree di business, come mobile, video e header bidding. In una lettera aperta, infatti, il ceo della società Frank Addante ha annunciato che la società ha avviato una riorganizzazione del management che prevede l’uscita di sette manager dall’azienda (i nomi degli altri sei non sono stati resi noti). “Questa riorganizzazione del management è lo step finale della nostra ristrutturazione – scrive Addante – e ci consentirà di riallocare le nostre risorse per investire nella crescita del nostro marketplace così come della tecnologia e della ricerca e sviluppo”.

Lo scorso novembre, la società aveva annunciato un piano di riduzione dei costi da 18 milioni di dollari, con il licenziamento di 125 dipendenti, circa il 19% della sua forza lavoro. E un mese fa era circolata l’indiscrezione, inizialmente riportata dal Wall Street Journal, che l’azienda di ad-tech stesse esplorando alcune opzioni strategiche, tra cui una possibile vendita, affiancata dalla banca di investimenti Morgan Stanley (leggi qui l’articolo). Nel frattempo, proprio nell’ottica di una rifocalizzazione sulle aree di business più proficue, Rubicon Project aveva annunciato circa un mese fa la sua uscita dal business dell’Intent Marketing (leggi la notizia).

Il prossimo 14 marzo la società presenterà i dati di bilancio relativi al quarto trimestre 2016.