Main partner:

Jobs

Il nuovo DiLei punta sull’ad-tech. Tutta l’offerta disponibile anche in programmatic con Rubicon Project e Google

Un’offerta pubblicitaria totalmente multiscreen, studiata anche in funzione di un’elevata viewability, e tutta disponibile anche in programmatic attraverso le piattaforme di Rubicon Project – per il rich media – e Google – standard ads e video.

Italiaonline, nel restyling del proprio magazine online femminile DiLei – svelato negli scorsi giorni – non ha trascurato l’ad-tech.

Il sito, inaugurato poco più di due anni fa, è tra i principali vertical tematici della internet company nata nel 2013 dall’unione di Libero e Matrix, e già alla vigilia del restyling era in grado di generare 1,3 milioni di utenti unici e oltre 40 milioni di page views al mese, con un indice di concentrazione sulle donne superiore al 60%.

Accanto al layout completamente rinnovato in chiave responsive, con una grafica che ne rende ancora più immediata la fruizione da qualsiasi dispositivo – desktop, tablet e smartphone -, il Nuovo Dilei.it si presenta arrichito anche sul fronte dei contenuti, con nuove rubriche, notizie aggiornate, interviste esclusive e una interessante syndication con Variety.com, storico magazine Usa sinonimo di entertainment di qualità che arricchisce DiLei con notizie e gossip sullo star system internazionale.

DiLei si è rinnovato anche nelle prestazioni, approdando sulla piattaforma WordPress.com VIP – la stessa usata da Time, Variety e Fortune – che garantisce massima affidabilità e prestazioni.

Completa l’offertadel nuovo DiLei una video library sempre più modellata per i vari target di utenza e che include dagli “how to…” ai tutorial, a pillole di moda, consigli utili, curiosità. Il tutto realizzato in collaborazione con TheOutplay, la internet company fondata dall’ex conduttore tv Andrea Pezzi.

Carmine-Latrelli-Italiaonline
Carmine Latrelli

A illustrarci le novità in ambito pubblicitario è Carmine Laltrelli, Adv & Vortals Senior Directors di Italiaonline. «Insieme al nuovo sito responsive, anche l’offerta pubblicitaria è stata ripensata in chiave multidevice, con tutti i formati proposti che si adattano perfettamente ai vari dispositivi in modo da garantire livelli sempre alti di impatto e viewability», ci ha spiegato Laltrelli. Per quanto riguarda i video, «L’offerta è stata rinforzata in modo davvero rilevante, grazie alla nuova library di contenuti verticali, realizzata insieme a TheOutplay, che ci permette di mettere a disposizione del mercato un ampio bacino di preroll».

E’ stato poi introdotto «un nuovo formato di native adv multidevice, sviluppato da Italiaonline», ha aggiunto Laltrelli, con cui abbiamo fatto il punto anche sulle novità dell’area tecnologica: «Tutta la nostra offerta è disponibile anche in programmatic. I formati rich media saranno acquistabili attraverso la piattaforma di Rubicon Project, mentre gli standard ads e il video via Google. Lo sbarco – primi in Italia – nel programma WordPress Vip ci consentirà inoltre di garantire performance e delivery superiori, oltre a darci benefici in termini di Seo e prestazioni social».

Il restyling di Dilei non sarà un caso unico, ovviamente, e rientra in una strategia di revisione che riguarderà anche altri siti di ItaliaOnline, già a partire dal mese prossimo.