Main partner:

Jobs

Misurazioni, Integral Ad Science amplia la collaborazione con Facebook

Integral Ad Science (IAS) ha annunciato oggi di aver ampliato la propria partnership con Facebook per rispondere alle crescenti preoccupazioni in fatto di trasparenza e viewability nel settore pubblicitario digitale.

I marketer possono così accedere a strumenti di misurazione e reportistica avanzati su Facebook, Instagram e sulla piattaforma Audience Network, che si aggiungono alle funzionalità già introdotte nel 2016 in seguito alla prima integrazione tra la società di analisi e il social nettork. Questa estensione della collaborazione, secondo una nota, garantirà una maggiore visibilità delle prestazioni delle campagne.

Nel dettaglio, per quanto riguarda Facebook, alla valutazione della viewability di annunci video, display e delle frodi, si aggiungono strumenti per misurare le prestazioni delle campagne in base allo standard della visibilità del 50% per 1 secondo per gli annunci displaySul social network fotografico ora diventano disponibili i dati su frodi e viewability per gli annunci display e video. Infine, i dati relativi le frodi sono disponibili anche sulla piattaforma Audience Network per gli annunci video acquistati utilizzando l’obiettivo del numero di visualizzazioni, estendendo la misurazione di terze parti all’inventario al di fuori delle piattaforme proprietarie gestite da Facebook.

“Il nostro settore deve collaborare per superare le sfide attuali in fatto di trasparenza e misurazione”, ha dichiarato David Hahn, CPO di Integral Ad Science, “Ecco perché continuiamo a lavorare per ampliare le nostre partnership con società come Facebook, per affrontare direttamente questi problemi e fornire ai nostri clienti una visuale più completa dei loro acquisti di spazi pubblicitari”.

Integral Ad Science lancia il targeting "per viewability"

Integral Ad Science darà la possibilità agli advertiser di “targettizzare” il livello di viewability che intendono raggiungere con le loro campagne.

La società specializzata in misurazione della viewability ha annunciato con una nota ufficiale un servizio di targeting per la visibilità della video adv, che consente di fatto agli inserzionisti di fissare degli specifici livelli di viewability per le loro campagne video in programmatic.

La nuova funzione va ad arricchire la soluzione Bid Expert di Integral Ad Science, grazie alla quale adesso gli inserzionisti potranno non solo fare offerte su inventory video ma anche affinarle in base a nuovi segmenti di targettizzazione “per visibilità”.

MediaMath è la prima società che renderà disponibile lo strumento sulla propria DSP, ma anche altri partner contano di integrare la soluzione nelle loro piattaforme.

«Mancava la possibilità da parte degli advertiser di targettizzare in maniera indipendente le impression dei video – ha commentato David Hahn, SVP Product Management di Integral Ad Science -. Gli inserzionisti video possono adesso selezionare una specifica percentuale di impression che vogliono sia vista, e possono farlo attraverso una delle nostre integrazioni per DSP».