Main partner:

Jobs

I dati continuano ad attrarre capitali: Eyeota raccoglie 12,5 milioni di dollari di finanziamenti

Il comparto dati continua all’interno dell’industria ad-tech continua ad attrarre capitali, nonostante le crescenti regolamentazioni e le problematiche derivanti dalla privacy online. Eyeota, società basata a Singapore e specializzata nella vendita di dati degli utenti agli inserzionisti, ha raccolto 12,5 milioni di dollari in finanziamenti Series B.

La somma sarà utilizzata principalmente per sviluppare il prodotto ed espandere il team. L’operazione è stata guidata dal fondo di private equity francese Jolt Capital SAS, specializzato in investimenti tecnologici, con la partecipazione di Project A Ventures e Qualgro.

Nell’ultimo anno, in tutti i mercati in cui è presente, Eyeota ha registrato una crescita del business, trainata dall’espansione nella regione nordamericana e dalla domanda di dati online e offline da parte del mercato.

La società aveva ottenuto un finanziamento Series A da 7 milioni di dollari due anni fa e, complessivamente, ha raccolto oltre 22 milioni di dollari dalla sua fondazione, avvenuta nel 2010.

LiveRamp rilascia IdentityLink, strumento omnicanale di acquisto dati

LiveRamp ha rilasciato IdentityLink, uno strumento che permette ai marketer di acquistare gruppi di dati derivanti da fonti offline, online, punti vendita e da consumatori tv e mobile.

I dati possono essere inviati direttamente ai clienti oppure sono resi disponibili attraverso la funzione “Data Store” della piattaforma, dove gli operatori possono gestirne il prezzo, la promozione, i permessi di utilizzo e la distribuzione.

Il nuovo prodotto del fornitore di soluzioni di audience, si legge in una nota, permette di ottenere una migliore comprensione delle preferenze dei consumatori, prima ancora di immettere i dati nei canali digitali.

“Innanzitutto, IdentityLink consente ai dati di essere tradotti deterministicamente e di essere attivati attraverso i vari canali; per esempio, i dati di posizione mobile possono essere combinati con dati comportamentali online per essere indirizzati in canali desktop, oppure, i dati degli acquisti online possono essere connessi per misurare l’efficacia della pubblicità”, ha affermato Luke McGuiness, Head of data partnerships di LiveRamp.