Main partner:

Jobs

SpotX integra le soluzioni di LiveRamp per il targeting e il data matching

SpotX, piattaforma di gestione dell’inventario video, ha stretto un accordo con LiveRamp in virtù del quale sarà offerta agli editori la possibilità di collegare dati online e offline e agli inserzionisti una funzione di targeting cross-screen senza dover fare affidamento, afferma MediaPost, a “giardini murati” come Facebook e Google.

Gli editori che utilizzano la piattaforma di SpotX adesso possono usare LiveRamp per sovrapporre dati di prima e terza parte sui loro utenti. Questi set di dati possono potenzialmente includere il comportamento d’acquisto, i dati CRM di un marchio, dati di affiliazione di voto di terza parte e dati demografici.

“Stiamo cercando continuamente delle modalità per aumentare il valore dell’inventario dei nostri editori. Molte aziende si stanno concentrando sulle utenze people-based per i messaggi mirati. La nostra intesa con LiveRamp dà ai nostri clienti editori ed emittenti la flessibilità di operare attraverso i loro stessi media“, ha affermato Jeremy Straight, SVP, strategic partnerships di SpotX, “Il nostro obiettivo è fornire a loro una piattaforma indipendente e trasparente per effettuare scambi con i loro inserzionisti adoperando strumenti che conferiscono maggiore flessibilità”.