Main partner:

Jobs

Accordo tra Adelphic e Dailymotion per l’inventory video

Adelphic, la DSP mobile, ha stretto un accordo con Dailymotion, dando accesso ai suoi clienti all’inventario premium collocato su Dailymotion Exchange (DMX), una rete in grado di totalizzare più di 3,5 miliardi di visualizzazioni video mensili.

Nello specifico, l’intesa fornisce accesso agli spazi web desktop, mobile e sulle app mobile, con la possibilità per gli operatori di utilizzare gli insights di Adelphiic dedicati prioritariamente al mobile.

“In questo modo i clienti di Adelphic avranno accesso alla nostra inventory video premium digitale, non è una semplice aggiunta al nostro elenco di DSP”, ha commentato il Cro di Dailymotion, Damien Pigasse.

DMX è uno spazio privato per scambiare l’inventario instream video del servizio francese di condivisione di contenuti filmati.

Dailymotion, accordo con AdMaxim per il video adv

Dailymotion, una delle principali piattaforme di video online al mondo, con oltre 3,5 miliardi di filmati visti al mese, continua a sviluppare la propria offerta in programmatic e annuncia una partnership globale con la società specializzata in mobile advertising AdMaxim.

Grazie all’accordo, i clienti di AdMaxim avranno accesso diretto all’inventory mobile in stream di Dailymotion – che include mobile web e in-app su smartphone e tablet – attraverso un’interfaccia dedicata sulla DSP di AdMaxim.

La concessionaria Dailymotion Advertising ha sviluppato un’integrazione in OpenRTB tra il private ad exchange DailyMotion Exchange (DMX) e la DSP di AdMaxim, che fornisce ai marketer un accesso istantaneo e sicuro all’inventory mobile di Dailymotion, oltre a capacità di targeting granulare e accurato grazie a insight relativi al contesto e alle caratteristiche socio-demo e comportamentali che emergono dai dati proprietari di DMX.

Gli inserzionisti potranno acquistare inventory su DailyMotion via AdMaxim sia in RTB, sia creando private deal personalizzati in base ai loro obiettivi.

 

Dailymotion e AOL Platforms allargano la partnership all’insegna del video advertising

AOL Platforms e Dailymotion hanno annunciato uno sviluppo strategico ulteriore della loro partnership. L’accordo, infatti, consentirà agli inserzionisti di tutto il mondo di acquistare l’inventario in-stream di Dailymotion, una delle piattaforme video leader nel mondo con 3,5 miliardi di video visti al mese (fonte Adobe Site Catalyst, giugno 2015, PC, dispositive mobili e tablet), direttamente attraverso ONE by AOL, la prima piattaforma pubblicitaria cross-screen a livello programmatico che consente l’ottimizzazione delle campagne dal web alla TV.

Dailymotion Exchange (DMX), il marketplace video premium e globale di Dailymotion Advertising, ha lavorato su un’integrazione tra OpenRTB e ONE by AOL, permettendo ai partner con piattaforme demand-side di accedere all’inventario video premium di DMX attraverso desktop, cellulari, tablet, console di gioco, e connected TV da tutto il mondo.

L’integrazione OpenRTB consentirà ai clienti che utilizzano ONE by AOL di beneficiare di un accesso rapido e sicuro all’inventario di DMX, alimentato da una integrazione server-to-server. Gli inserzionisti possono sia fare un’offerta pubblica all’asta oppure negoziare attraverso private marketplace mentre acquistano in tempo reale su DMX.

La nuova integrazione con ONE by AOL garantisce inoltre agli inserzionisti capacità di targeting granulari e accurati grazie a insight relativi al contesto e alle caratteristiche socio-demo e comportamentali che emergono dai dati proprietari di DMX.

Questa partnership estende l’accordo siglato nel 2012 focalizzato sulla supply-side di ONE by AOL che consente comunque a inserzionisti selezionati di accedere ad alcuni private marketplace di Dailymotion Exchange. «Ampliare la quantità di premium inventory disponibile per gli inserzionisti che lavorano con AOL è sempre una priorità della nostra agenda», ha dichiarato Phil Duffield, Head of Advertising AOL International. «L’estensione dell’accordo con Dailymotion, già partner di fiducia, è dunque una manovra strategica visto che i dati disponibili tramite DMX consentono di supportare campagne altamente mirate».

Tutto questo conferma l’interesse di AOL a conquistarsi il suo posto nel mercato del video advertising e del programmatic, al centro anche dell’espansione italiana di AOL, come ci ha spiegato la stessa Christina Lundari, Managing Director per il nostro Paese, in una video-intervista che riproponiamo di seguito.

[dup_YT id=”mvypUPSQcXk”]

Le più lette