Main partner:

Jobs

MediaMath lancia Curated Market, la soluzione “soddisfatti o rimborsati”

MediaMath ha lanciato Curated Market, un prodotto che, secondo la società, concilia l’esigenza degli inserzionisti di raggiungere i clienti con quella di raggiungere il pubblico su media premium di alta qualità. Attualmente, oltre 7.000 inserzionisti, il 70% dei clienti della società ad-tech, e 500 editori partecipano al Curated Market.

I clienti di MediaMath si affidano alla sua Data Management Platform per erogare messaggi mirati ai consumatori attraverso canali e dispositivi, Curated Market offre a editori, exchange e SSP la possibilità di accedere all’audience in tempo reale. Curated Market adotta standard e protocolli stringenti di brand safety, le aziende hanno anche la possibilità di escludere tutti i contenuti generati dagli utenti (user generated content), pagando solo per un’inventory protetta su tutti i formati, inclusi display e video.

La società ha specificato che i clienti non pagheranno per i media se non saranno soddisfatti i criteri stabiliti; più di preciso, se gli inserzionisti trovano i loro annunci su un inventory identificata come non sicura, riceveranno un rimborso per quelle impression.

“La pubblicità digitale ha a lungo promesso l’opportunità di cambiare il modo in cui i marketer interagiscono con i loro clienti, ma l’ubiquità di canali e contenuti comporta che i marketer abbiano bisogno di essere più selettivi. Il Curated Market fornisce trasparenza e igiene nell’esecuzione e nella reportistica, indirizzabilità in scala dell’utenza e responsabilità per gli attori nell’ecosistema digitale sui vari canali. Cambierà il modo in cui i marketer pensano di acquistare spazi”, ha commentato Joe Zawadzki, Presidente e Ceo di MediaMath.