Main partner:

Jobs

Lastminute.com group lancia un tool che aiuta le aziende a monetizzare i contenuti in programmatic

Circa due anni fa nasceva, all’interno di Lastminute.com group, The Travel People, una nuova divisione media volta a massimizzare il valore dell’utenza verticale dei siti del gruppo, offrendo alle aziende la possibilità di targettizzare specifici segmenti di audience sull’intero portafoglio di property della società grazie alle tecnologie programmatiche.

Oggi, The Travel People compie un nuovo passo avanti nella sua storia, con il lancio di un nuovo strumento volto a consentire ad aziende travel e retailer di creare siti che hanno già implementata l’offerta ad tech della società. Si chiama ContentHub e tecnicamente è un content management system (CMS), ossia una piattaforma che consente di caricare vario tipo di contenuti e creare dei siti.

Grazie a ContentHub, le aziende potranno realizzare dei siti che avranno già preimpostata la tecnologia pubblicitaria di The Travel People, evitando così di dover aggiungere plug-in esterni per ospitare pubblicità in programmatic. Secondo quanto riporta The Drum, lo strumento è stato già testato dallo stesso Lastminute.com group, che lo ha utilizzato per costruire micrositi dedicati a destinazioni di viaggio o ad ospitare campagne stagionali. Ma stando a quanto spiega la società, è particolarmente adatto a quelle aziende che hanno bisogno di gestire regolarmente e in maniera scalabile diversi brand o lingue.

Nel video di seguito, una spiegazione di come funziona.

I siti costruiti tramite ContentHub saranno ottimizzati per mobile, SEO e SEM e potranno ospitare al loro interno anche video, feed social o altro tipo di contenuti non testuali, ma la cosa più importante è che saranno pronti per “essere monetizzati”, perché tramite l’offerta programmatica di Lastminute.com group saranno già abilitati a contenere formati pubblicitari IAB e contestuali con un semplice “drag-and-drop”.

«Sappiamo quanto è importante per le società di viaggi e e-commerce avere una solida strategia di contenuto capace di supportare l’engagement dei clienti e far aumentare il tasso di ritorno dei consumatori – ha commentato Alessandra Di Lorenzo, chief commercial officer Media and Partnerships di lastminute.com group -. Tuttavia, molte aziende con cui abbiamo parlato si trovano ad affrontare le nostre stesse sfide al momento di gestire i loro contenuti e realizzare micrositi dinamici, data-driven e ottimizzati per la pubblicità in maniera scalabile. Ecco perché abbiamo unito le nostre competenze ed esperienze nella monetizzazione media così come nel travel, nella tecnologia e nel design per produrre una piattaforma che sia funzionale ed esteticamente piacevole, ma allo stesso tempo anche dai costi competitivi».