Main partner:

Jobs

IAB Tech Lab, novità per il Framework creato in vista della GDPR

Oggi nella nostra rassegna il Framework di IAB per la GDPR, il nuovo focus di Google sugli assistenti digitali e una novità di SpotX per l’adv su televisioni connesse.

IAB Tech Lab e IAB Europe, novità per il Framework creato in vista della GDPR

IAB Tech Lab e IAB Europe hanno svelato due nuove specifiche tecniche per il loro Transparency and Consent Framework, rivolto a facilitare la conformità degli operatori del mercato alla GDPR. La prima è pubvendors.json, una lista dei venditori di un editore, l’altra è l’adattamento del framework all’ambiente mobile in-app. Entrambe sono aperte ai commenti dell’industria fino al 1° giugno 2018. Leggi di più su The Drum.

SpotX userà i dati di Nielsen per la pubblicità su TV connesse

La piattaforma pubblicitaria video SpotX applicherà i dati di Nielsen alla propria inventory su TV connesse, permettendo alle aziende di meglio comprendere l’efficacia delle loro campagne su televisione lineare e connessa a internet. La società ha dichiarato di essere la prima SSP digitale a sfruttare i dati di Nielsen per la Connected TV. Una novità che potrebbe tra l’altro incoraggiare gli inserzionisti, ancora riluttanti per la carenza di strumenti di misurazione, ad investire maggiormente sul mezzo. Leggi di più su MediaPost.

Google annuncia un programma di funding per startup specializzate in assistenti digitali

Uno dei prossimi focus di Google? Le piattaforme di assistenti digitali, su cui Big G ha annunciato di aver intenzione di investire con un piano di fondi per startup specializzate nel settore. Google ha già un suo assistente virtuale, Google Assistant, ma il programma di funding non sembrerebbe limitato solo alle imprese che utilizzano questo strumento: tra i primi beneficiari del programma, infatti, ci sono società che lavorano anche, ad esempio, con Amazon Alexa. L’iniziativa, secondo quando annunciato dalla stessa Google, è rivolta a “start-up allo stadio iniziale che condividono con noi la passione per l’ecosistema degli assistenti digitali”. Leggi di più su Venture Beat.