Main partner:

Jobs

TripleLift porta l’header bidding server-side sul Native

L’header bidding server-side debutta sulla pubblicità nativa.

TripleLift ha infatti lanciato Apex, la prima tecnologia di header bidding server-side per l’advertising contestuale, volta a massimizzare il rendimento degli editori senza interferire sull’esperienza degli utenti. Una tecnologia che ha richiesto un anno per il suo sviluppo e che ha tre principali caratteristiche.

Innanzitutto, è stata specificamente pensata per la pubblicità nativa, a differenza delle già esistenti soluzioni server-side disegnate per i banner.

Inoltre, è la prima soluzione di header bidding server-side che supporta le aste “first-price”, ossia quelle che, assicurando che lo spazio vada a chi ha offerto il prezzo più alto, assicura una competizione sullo stesso livello di DSP terze e ad server. “Gli inserzionisti – specifica l’azienda nella nota ufficiale – che preferiscono continuare a utilizzare le aste “second-price” (in cui vince il secondo prezzo più alto offerto) potranno farlo attraverso TripleLift Native Exchange (TLX)”.

Infine, Apex supporta template pubblicitari nativi, rendendo più semplice per gli editori controllare l’aspetto dei loro formati contestuali.

Le più lette