Main partner:

Jobs

SpotX, accordo con Amazon Web Services per il targeting degli spot video

Alla fine dello scorso novembre, Amazon Web Services, la divisione cloud di Amazon, aveva annunciato il lancio di una suite di prodotti pensata per i fornitori di contenuti video OTT. Si chiamava Elemental Media Services ed era una gamma di strumenti volta ad aiutare i fornitori di video live e on-demand a gestire l’erogazione dei loro contenuti, oltre che a velocizzare e rendere più fluida la veicolazione degli annunci adv.

Adesso, una SSP video annuncia di aver siglato un accordo con Amazon Web Services per l’integrazione di queste suite. Si tratta di SpotX, che ha abilitato l’inserimento lato server di pubblicità sui video in streaming attraverso il servizio AWS Elemental MediaTailor. I clienti potranno utilizzare la piattaforma ad server cloud-based di SpotX insieme ad AWS Elemental MediaTailor, la soluzione della suite di Amazon che consente, in particolare, di targettizzare la pubblicità all’interno dei video.

“La piattaforma di ad serving basata su cloud di SpotX lavorerà con AWS Elemental MediaTailor, fornendo soluzioni sicure, scalabili e affidabili per la monetizzazione di flussi di lavoro video live o on demand per applicazioni a livello multischermo”, spiega SpotX in una nota, sottolineando come grazie a questa interoperabilità con AWS sarà più facile per i creatori di video inserire annunci pubblicitari customizzati sugli utenti in maniera dinamica. Con una conseguente migliore monetizzazione.

«Questa interoperabilità è parte del nostro continuo impegno ad assistere le media company, indipendentemente da quello che esse hanno a disposizione all’interno del loro stack tecnologico, assicurando soluzioni che performano in maniera fluida su differenti ambienti», commenta Jeremy Straight, SVP, Strategic Partnerships di SpotX.

Le più lette