Main partner:

Jobs

Xingu, Veronica Villa è la nuova Digital Marketing Specialist

Nuovo ingresso in Xingu, l’agenzia totalmente dedicata ad Amazon nata a inizio del 2018 e già con un portfolio clienti di 40 brand in appena 1 anno dalla nascita, riporta il comunicato stampa. Si tratta di Veronica Villa, che assume il ruolo di Digital Marketing Specialist con una forte specializzazione sull’area programmatic advertising e Amazon Dsp, e riporterà ai Manager di Xingu, Marta De Cunto e Mirco Finiello.

Laureata all’Università Iulm di Milano e conseguito il Master in Digital Marketing del Sole24Ore, Veronica Villa si è specializzata nell’utilizzo delle piattaforme programmatic DSP, fin dalle prime esperienze lavorative.

Dopo uno stage in Triboo, è approdata in RadiumOne, dove ha conosciuto Mattia Stuani, all’epoca Managing Director della stessa, mentre nell’ultimo anno, ha lavorato per Publicis Media, con responsabilità sulla gestione delle campagne in programmatic di importanti clienti del gruppo.

«Welcome back to the family!, le ho detto quando abbiamo ufficializzato la proposta; ho sempre pensato che Veronica avesse quella marcia in più e sono molto contento di accoglierla nuovamente nel mio team di lavoro. Veronica avrà l’opportunità di confrontarsi con l’intero spettro delle attività che Xingu è in grado di declinare sul canale Amazon, e al contempo, potrà dare un contributo da subito nella gestione delle campagne erogate tramite l’Amazon DSP. Quest’anno abbiamo sensibilmente avvertito un cambio di passo e stiamo notando una costante crescita di interesse per la nostra realtà. Siamo sempre più strutturati, la piattaforma proprietaria è sempre più ricca di nuove funzionalità esclusive e abbiamo molte novità di prodotto e di organico che sveleremo a brevissimo. Dopo Veronica, saranno annunciati nuovi ingressi sia per la divisione di sviluppo tecnologico, sia per quella di channel management. Il nostro focus rimane sempre 100% su Amazon, per offrire ai nostri clienti il servizio più specializzato e di alto livello possibile», spiega Mattia Stuani.