Main partner:

Jobs

Channel 4 pronta a lanciare il Programmatic adv sul Video-on-demand

In un mercato pubblicitario sempre più tecnologico e video-centrico, cresce in tutto il mondo l’attenzione da parte dei player televisivi verso le possibilità offerte dal Programmatic Adv.

L’ultima notizia arriva da Channel 4: l’emittente pubblica britannica si prepara a lanciare un digital marketplace che, a partire dal prossimo anno, permetterà agli inserzionisti di acquistare pubblicità in Programmatic su All4, il suo nuovo servizio di Video on Demand.

Jonathan Lewis, a capo della digital innovation di Channel 4, ha sottolineato che si tratta della prima volta che un’emittente in Europa sviluppa una piattaforma di questo tipo, che permette di superare la tradizionale segmentazione “unica” del proprio pubblico nell’ambito del VoD.

“La nostra data-strategy permette a Channel 4 di porci da leader nel mercato globale della pubblicità tv digitale”, ha detto Lewis, secondo cui “la radicale introduzione della tecnologia e dell’automazione sarà un game changer per gli operatori del VoD”.

Non manca un attacco al player egemone nel campo del video adv, Youtube. Channel 4 ha infatti presentato una ricerca che dimostrerebbe come gli annunci nell’ambito del VoD hanno maggior valore di quelli su YouTube.

Dallo studio, realizzato in collaborazione com il dipartimento di neuroscienze dell’Università di Durham, emerge come la pubblicità inserita nell’attuale servizio di VoD, 4oD, riesca a catalizzare l’80% dell’attenzione degli utenti, contro il 20% appena di YouTube.

Le più lette