Main partner:

Jobs

Iab Tech Lab, disponibile al commento pubblico il Dynamic Content Ad Standard

Iab Tech Lab ha reso disponibile al commento pubblico il suo Dynamic Content Ad Standard. Lo standard ha l’obiettivo di far evolvere la creatività in Programmatic.

Grazie alle nuove tecniche, invece di produrre in serie messaggi differenti per canali diversi, gli inserzionisti definiscono semplicemente tutte le componenti e le variazioni creative. Una volta erogate, le inserzioni (display, video, audio, native o social) si assembleranno dinamicamente per adattarsi all’utente e all’ambiente della pagina.

Inoltre, lo standard è stato elaborato per professionisti tecnici e creativi che progettano e forniscono annunci su diverse piattaforme. Le agenzie media e i team operazioni possono anche utilizzarlo per tracciare asset creativi distinti e fare reportistica sulle loro performance.

“È tempo per i marketer di raccogliere pienamente i benefici del targeting sul pubblico”, ha dichiarato a MediaPost, Alanna Gombert, Senior vice president, technology and ad operations di IAB e General manager di Iab Tech Lab, “Questo standard permetterà ai marchi di andare ben oltre il raggiungimento dei consumatori nel posto e nel momento giusto, offrendo la creatività ideale per connettersi”.

Sarà possibile commentare pubblicamente il documento fino al 28 novembre, dopodiché il IAB Tech Lab Dynamic Content Ad Standard Working Group valuterà le osservazioni, effettuerà le revisioni necessarie per poi rilasciare una versione finale.

Alla fine del mese scorso, l’associazione aveva pubblicato e reso disponibile al commento pubblico il nuovo portafoglio di formati pubblicitari.

IAB US nomina Alanna Gombert, pioniera del Programmatic, a capo del Tech Lab

Più spazio all’ad-tech all’interno di IAB US.

In seno allo IAB Technology Laboratory, il consorzio di ricerca e sviluppo il cui compito è sviluppare gli standard tecnici globali della industry e aiutare le aziende a implementarli (suoi, ad esempio, i recenti nuovi protocolli per l’OpenRTB e l’OpenRTB Dynamic Native Ads) è stato creato il nuovo ruolo di Deputy General Manager, insieme a quello di Vice President, Technology and Ad Operations di IAB. A ricoprirli è stata chiamata Alanna Gombert, esperta di ad-tech e pioniera del programmatic.

Un ruolo di leadership, che vedrà Gombert lavorare a fianco di Scott Cunningham, General Manager di IAB Tech Lab e Senior Vice President, Technology and Ad Operations di IAB, sulla ricerca in campo ad-tech e sullo sviluppo del Tech Lab a livello mondiale.

Consulente in campo di digital media, come ceo della Gombert Consulting, Alanna Gombert è stata precedentemente Managing Director of Digital Investment in Omnicom e Head of Digital Sales and Strategy di Condé Nast, contribuendo a sviluppare gli assett programmatici delle due realtà.

«Sono molto soddisfatta di poter guidare insieme a Scott lo IAB Tech Lab – ha commentato Gombert -. Il Tech Lab è in prima fila nell’integrazione tra digital, dati e storytelling, e man mano che nuove opportunità e sfide emergeranno nel mondo della pubblicità interattiva, sarà pronto a sviluppare soluzioni globali che consentano alla industry di superare gli ostacoli e mantenere la traiettoria di una robusta crescita».