Main partner:

Jobs

Adobe integra Adobe Analytics nella sua DMP Audience Manager

Adobe arricchisce la propria DMP Audience Manager con l’integrazione di Adobe Analytics.

L’integrazione è volta a rendere più semplice per le aziende combinare dati di prima e di terze parti per un migliore targeting delle attività di marketing: i brand potranno infatti incorporare i dati presenti sulla DMP, anche di terze parti, nei loro flussi di lavoro all’interno della piattaforma di analytics, ed aggiungervi altre informazioni di prima parte, riuscendo così ad avere una visione migliore e più completa dei loro consumatori.

“Nell’era dei dati, è essenziale capire e misurare la segmentazione del pubblico per comprendere il valore dell’utente, l’efficacia di un canale e il customer journey, ed essere in grado di reagire velocemente – spiega la società in un blog post -. Questa nuova integrazione trasforma i dati in azione più rapidamente di prima, offrendo ai marketer maggiori informazioni utili a ottimizzare le campagne in corso, rendere più accurata la strategia di personalizzazione delle attività ed arricchire le segmentazioni”.

L’integrazione è disponibile per i clienti di Adobe Experience Cloud, e trasferisce i dati tra la DMP e Adobe Analytics in tempo reale. Tra le aziende che per prime hanno testato l’integrazione c’è la compagnia di crociere Holland America, sussidiaria di Carnival Corp, ma Adobe sta spingendo la novità anche tra gli editori, che attraverso l’integrazione possono comprendere meglio la risposta di specifiche audience ai loro contenuti, e adattarli di consenguenza.

Adobe continua dunque a perfezionare la propria suite di prodotti dedicati al Digital Marketing, un business in piena crescita per la società: l’area che comprende Marketing Cloud, Analytics Cloud e Advertising Cloud è cresciuta nell’ultimo trimestre del +26%, arrivando a generare 508 milioni di dollari di fatturato.

Le più lette