Main partner:

Jobs

Clear Channel punta sul Programmatic OOH: ampliata la disponibilità della soluzione Ad

Facendo seguito al lancio della soluzione in BelgioClear Channel avvia la piattaforma Ad anche nel Regno Unito e diventa la prima concessionaria media del Paese a lanciare un sistema di acquisto automatizzato dell’Out-of-Home.

Aziende come Santander e O2 sono stati i primi inserzionisti britannici a pianificare campagne attraverso questo strumento, attualmente disponibile su Storm, network digitale premium di Clear Channel UK. Su Ad gli inserzionisti possono accedere e acquistare volumi definiti di patrimonio premium ad un prezzo fisso e prestabilito, in modalità garantita.

La piattaforma, usata anche da altri media buyer come Rapport e Kinetic, continuerà a svilupparsi mediante l’integrazione di funzionalità aggiuntive man mano che verrà implementata nel patrimonio digitale su scala nazionale. Inoltre, Clear Channel sta elaborando ulteriori connessioni automatizzate per gli strumenti di pianificazione/acquisto dei clienti.

«Siamo lieti di aver portato l’Out of Home nell’era dell’automazione con il lancio nel Regno Unito del primo strumento di acquisto automatizzato sviluppato da una concessionaria media. Abbiamo investito moltissimo nel costruire un’inventory OOH di nuova generazione per raggiungere il nostro obiettivo: creare il futuro dei media. Adesso è ora di iniziare a usare i giusti sistemi automatizzati, processo che renderà il nostro mezzo più facile da pianificare, acquistare e fruire, massimizzando i vantaggi degli inserzionisti. È fantastico vedere i brand che utilizzano la nostra Piattaforma Ad. Sono curioso di vedere il prossimo livello di creatività che l’automazione ci permetterà di raggiungere, continuando a rendere l’Out-of-Home più intelligente, semplice ed efficace», ha dichiarato Justin Cochrane, Ad di Clear Channel UK.

«Ritengo che questa piattaforma rappresenti una straordinaria opportunità di evoluzione per l’Out-of-Home e, per Clear Channel, anche un nuovo approccio che tiene conto delle esigenze dei propri clienti in quanto la sua flessibilità semplifica enormemente l’acquisto di spazi esterni, dà ai clienti una soluzione costruita ad hoc sulle proprie audience di riferimento e consente un’attendibile e accurata misurazione della campagna nelle sue tre fasi: prima, durante e dopo. Sono convinto che questo porterà i marchi a includere maggiormente le affissioni digitali nelle pianificazioni media», ha aggiunto Paolo Dosi, CEO di Clear Channel Italia.

La soluzione arriverà nel nostro Paese entro fine anno.

 

Le più lette