Main partner:

Taboola, accordo con Moat per impression pubblicitarie garantite

La società guidata dal ceo Adam Singolda segnala intanto come alcune categorie di spender stiano aumentando significativamente gli investimenti sul suo network

di Andrea Salvadori
01 aprile 2020
Adam Singolda
Adam Singolda

Taboola stringe una collaborazione con Moat, il fornitore di misurazioni di proprietà di Oracle, e offre così agli inserzionisti la possibilità di acquistare video impression pubblicitarie garantite.

Grazie all’accordo, da oggi se gli annunci pianificati sul network della società di content recommendation non soddisfano i parametri di viewability o di durata della visione dei video definiti a priori, le aziende non saranno tenute a pagarli.

L’accordo permette così a Moat di diventare un partner di verifica di terza parte per le oltre 20.000 imprese che comunicano a circa 1,4 miliardi di persone al mese sul network di Taboola.

Intanto, in uno scenario segnato dal forte rallentamento della spesa pubblicitaria a causa della pandemia di Covid-19, Taboola «sta osservando come alcune categorie di spender stiano investendo di più in queste settimane», ha spiegato un portavoce della società israeliana guidata dal Ceo Adam Singolda.

Negli Stati Uniti, a partire dall’11 marzo, il giorno in cui l’Organizzazione mondiale della sanità ha dichiarato il Coronavirus una pandemia, Taboola ha registrato infatti una crescita del 78% nella spesa pubblicitaria dei marchi tecnologici, un incremento del 62% da parte dei brand automobilistici e un aumento del 51% della spesa dei brand di prodotti per animali domestici (pare infatti che tanti cittadini americani, costretti a casa dalle disposizioni governative, stiano adottando gatti e cani per compagnia), mentre l’intrattenimento ha incrementato al spesa del 22%.

Anche alla luce di questi trend, e per valorizzare il proprio portafoglio di formati pubblicitari video, Taboola ha stretto l’accordo con Moat. Nel 2019 d’altronde quasi la metà della spesa pubblicitaria pianificata in modalità programmatica è stata utilizzata per i formati video. Nel 2020, secondo la società di ricerca eMarketer, questa voce raggiungerà un giro d’affari di quasi 35 miliardi di dollari.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Programmatic Italia e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Engage.it

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Programmatic Italia una nostra newsletter bisettimanale e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial