Main partner:

Supernova 2016: Quantcast mette sotto i riflettori dati e innovazione

Il futuro del marketing sul web va verso una sempre maggiore personalizzazione. Il nostro reportage sull’happening annuale organizzato da Quantcast, che ha visto i protagonisti del digital marketing e dei big data confrontarsi sulle sfide più attuali del settore

di Francesca Marchese, inviata a Londra
21 novembre 2016
supernova-quantcast

La pubblicità online che ci somiglia, clic dopo clic: un algoritmo che traccia quello che già ci piace, analizza in tempo reale queste informazioni e ci propone immediatamente quello che potrebbe piacerci al clic successivo. Va in questa direzione il futuro del marketing sul web, sempre più individuale e personalizzato: i protagonisti dei Big Data ne hanno parlato oggi a Londra, in un happening annuale organizzato dall’azienda Quantcast, una delle voci più autorevoli di questo settore.

Durante “Supernova” – questo il nome dell’evento – Quantcast ha presentato i risultati della propria ricerca su scala mondiale ed ha chiamato a raccolta le aziende che mettono in pratica queste innovazioni, ognuna nel proprio campo (dallo sport alle news, alle auto). A fare gli onori di casa, il CEO e co-fondatore Konrad Feldman.

Al centro dell’indagine, presentata da Rune Mortensen, managing director dell’istituto “Basis Research” che ha condotto la ricerca per conto di Quantcast, il ruolo che brand, pubblicità e altri touchpoint giocano nel percorso decisionale del consumatore.

La ricerca ha preso in esame oltre 2.000 consumatori tra Australia, Francia, Germania, Italia, Regno Unito e Stati Uniti, è stata realizzata in modo innovativo: una nuova metodologia longitudinale che prevede la registrazione di una sorta di diario digitale degli utenti durante le ultime quattro settimane che precedono l’acquisto. Non più un sondaggio a percorso concluso, ma un’analisi in real time che ha permesso di cogliere le interazioni sul momento, i vari touchpoint con i brand, il comportamento dei consumatori e i sentimenti provati, in tutte le fasi della consumer decision journey.

Leggi l’articolo completo su Engage.it.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Programmatic Italia e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Engage.it

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Programmatic Italia una nostra newsletter bisettimanale e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.