Main partner:

Snapchat guarda all’ecommerce con un nuovo formato pubblicitario

Nella nostra rassegna, anche la nomina del primo COO di Pinterest e il nuovo progetto di Facebook a sostegno dei media locali

di Alessandra La Rosa
28 febbraio 2018
snapchat

Tre social network protagonisti della nostra rassegna di oggi.

Snapchat guarda all’ecommerce con un nuovo formato adv

Snapchat sta sviluppando un nuovo formato pubblicitario che strizza l’occhio all’ecommerce. Pochi dettagli sono noti su questa soluzione, che dovrebbe essere attualmente in fase di beta testing ed essere posizionata all’interno delle Stories dell’app, dove gli utenti con uno swipe potranno accedere a vari prodotti da acquistare. Solo poche settimane fa Snapchat era entrata ufficialmente nel mondo dell’ecommerce, con il lancio di uno store in-app per la vendita di prodotti a marchio Snapchat. Leggi di più su Digiday.

Pinterest nomina il suo primo COO

Per la prima volta in otto anni, Pinterest ha un Chief Operating Officer. Si tratta di Francoise Brougher, precedentemente a capo del business della società di mobile payment Square, fondata da Jack Dorsey. La manager sarà responsabile della gestione e della crescita del business operativo del social network a livello globale. Sarà a capo dei team vendite, marketing partner, comunicazione, misurazioni, corporate e business development, e tra i suoi compiti ci sarà anche quello di far crescere il base utenti e di ampliare l’offerta pubblicitaria. Leggi di più su AdWeek.

Da Facebook 3 milioni a sostegno dei media locali

Dopo il recente cambio di algoritmo, che stabiliva ai post di parenti e amici una maggiore priorità di visualizzazione nel News Feed rispetto ai contenuti di aziende ed editori, diversi publisher si sono lamentati della scarsa visibilità offerta da Facebook. Adesso, però, il social network sembra volere riappacificare i rapporti col mondo media, in particolare con quello locale, attraverso il progetto Local News Subscriptions Accelerator. L’iniziativa, su cui Facebook stanzierà al momento del lancio 3 milioni di dollari, è volta ad aiutare i proprietari di media locali ad aumentare il numero di sottoscrittori di abbonamenti, sia dentro che fuori la piattaforma. Leggi di più su The Verge.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Programmatic Italia e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Engage.it

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Programmatic Italia una nostra newsletter bisettimanale e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.