Main partner:

Sky Italia affida il 70% della pubblicità alla piattaforma di marketing basata sui dati di Turn

Il broadcaster ha scelto la piattaforma software di marketing e analytics di Turn per offrire ai propri clienti campagne pubblicitarie ad hoc basate su un approccio programmatico

di Alessandra La Rosa
10 novembre 2014
Pierre-Naggar-Turn
Pierre Naggar

Sky Italia punta sul programmatic advertising e, relativamente alle inventory delle sue web properties, sceglie Turn come piattaforma di gestione dei dati (DMP), con l’obiettivo di fornire esperienze di advertising maggiormente personalizzate ai propri clienti e rispondere ad una serie di esigenze di digital marketing, incluso il real-time bidding.

Sky si sta fortemente orientando verso il programmatic: attualmente ben il 70% delle campagne dell’azienda sono implementate su base programmatica attraverso la piattaforma Turn. Per rispondere alle specifiche esigenze dell’emittente, Turn ha sviluppato 22 profili di consumatori specifici, su cui far leva per offrire contenuti ed esperienze personalizzate. A supportare la partnership, un ruolo chiave è stato ricoperto da Simple Agency (AMNET), l’agenzia di Sky Italia.

La piattaforma Turn permette a Sky Italia di costruire la propria architettura per targetizzare i consumatori, consentendo all’emittente di offrire contenuti creativi diversi e rispondere alle esigenze e preferenze individuali della propria base utenza. Per questo, Sky Italia ha identificato nella piattaforma Turn diverse funzionalità particolarmente in linea con le proprie esigenze. Tra queste:

  • La capacità di analizzare e intervenire sui big data in millisecondi: l’attività di marketing ruota sempre più attorno alle interazioni e alle reazioni in tempo reale, perciò apparire con il messaggio giusto nel momento giusto per un determinato tipo di audience è fondamentale.
  • La possibilità di targetizzare il pubblico in modo anonimo in base alle attività, preferenze e abitudini d’acquisto: attraverso l’implementazione della piattaforma Turn e del suo modello di profilazione anonima – che utilizza informazioni esclusivamente non riconducibili a singoli individui – i consumatori ricevono comunicazioni rilevanti in linea con il proprio profilo, senza fornire dettagli personali. Sky Italia ha utilizzato, anche, il concetto di personalizzazione per ottimizzare il contenuto del sito web con esperienze creative basate sui dati demografici e gli interessi degli utenti.

«La grande quantità di dati a disposizione dell’industria televisiva ha reso il digital marketing sempre più complesso. I nostri utenti richiedono esperienze di visualizzazione più personalizzate, e questo vale per tutti i canali e le modalità che utilizziamo per raggiungerli e coinvolgerli nelle nostre campagne di marketing – ha affermato Aldo Agostinelli, digital marketing e sales director di Sky Italia -. Avevamo bisogno di un sistema in grado di combinare i dati con la narrazione e la creatività per fornire le esperienze di visualizzazione premium per le quali Sky è famosa. Stiamo già riscontrando ottimi risultati da questo approccio; il tasso di click-through sulle inserzioni pubblicitarie è raddoppiato e il bounce rate dal nostro sito è diminuito del 40%».

«Oggi sono svariate le tecnologie a disposizione dei professionisti di marketing – prosegue Agostinelli – ma la piattaforma di Turn ci garantisce uno strumento estremamente efficace per rispondere a quelle che possono essere le richieste dei nostri utenti, sia attuali che future. Lavorando sia sul fronte marketing che su quello tecnologico, ora Sky Italia può realmente crescere grazie ad un approccio “audience first” basato su insight reali sul quale costruire la nostra strategia».

«Turn ha fornito a Sky Italia una piattaforma di gestione dei dati su misura per le sue esigenze di business – ha affermato Pierre Naggar, managing director EMEA di Turn -. In un panorama mediatico altamente competitivo, in cui il pubblico fruisce di contenuti su canali diversi, è fondamentale che i professionisti del marketing si affidino a partner tecnologici in grado di facilitare l’analisi dei big data. Gli strumenti digitali sono i catalizzatori per fornire esperienze pubblicitarie maggiormente personalizzate e rilevanti. Mettendo in atto la giusta strategia, ogni singolo byte di comunicazione aziendale può portare a grandi risultati».

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Programmatic Italia e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Engage.it

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Programmatic Italia una nostra newsletter bisettimanale e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.