Main partner:

Yuval Rachlin (Sizmek Italia): «Il nostro obiettivo: semplificare i processi di programmatic buying»

Da qui la scelta dell’azienda di lanciare una ad management platform unica attraverso la quale gli advertiser possono gestire in modo univoco input provenienti da diversi canali o soluzioni adottate per pianificare la propria campagna online

Simone Freddi
04 dicembre 2015
Yuval-Rachlin-Sizmek-IAB-Forum

Incontrato a margine del workshop “A user’s journey – deep dive into Sizmek’s holistic campaign management” a IAB Forum, Yuval Rachlin, country manager Sizmek Italia e Polonia, ha spiegato ai microfoni di Engage l’obiettivo principale a cui la struttura guarda: «I processi che stanno dietro il programmatic buying sono molto complessi – dichiara -, nonché frammentati in una moltitudine di piattaforme e soluzioni. Una complessità che determina un grosso problema non solo nel gestire i vari processi, ma anche nel tracciamento e nella misurazione delle performance e dei risultati di una campagna».

Da qui la decisione di Sizmek di proporre al mercato un open ad management unico e completo, una piattaforma olistica che gli advertiser possono usare come ad management platform, ma anche come un data hub, in cui far confluire tutti i dati provenienti dalle diverse soluzioni utilizzate, siano esse SEM platform, DSP, RTB platform o qualsiasi altro strumento o canale utilizzato. Una soluzione unica, si diceva, in grado di deduplicare e identificare i dati reali relativi alle performance di un’adv online.

Scopriamone i dettagli dalle parole dello stesso Rachlin.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Le più lette