Main partner:

PubNative lancia una nuova soluzione per la segmentazione su mobile

Il prodotto offre accesso ad una gamma di fonti di domanda native ed è stato progettato per funzionare con opzioni di segmentazione utente che permettono agli editori mobile di personalizzare l’erogazione della pubblicità

di Cosimo Vestito
04 luglio 2016
pubnative

PubNative, la piattaforma di monetizzazione mobile, ha lanciato una soluzione di mediazione nativa mobile che, stando all’azienda, permette agli editori di utilizzare più efficacemente i loro segmenti di pubblico mobile.

Il prodotto offre accesso ad una gamma di fonti di domanda native, inclusa Facebook. È stato progettato per funzionare con opzioni di segmentazione utente che permettono agli editori mobile di personalizzare l’erogazione della pubblicità per criteri come paese, piattaforma e demografia, oltre a criteri più avanzati compresi i profili utente basati sull’utilizzo delle app, coinvolgimento e comportamento.

“Ascoltando le difficoltà degli editori, abbiamo sviluppato una soluzione di mediazione nativa mobile che offre accesso ad una vasta serie di fonti di domanda native con trasparenza e pieno controllo” ha dichiarato Ionut Ciobotaru, Co-Fondatore di PubNative. Ciabotaru ha aggiunto che la soluzione di PubNative è unica perché permette agli editori di usare i propri dati per personalizzare le campagne pubblicitarie.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Programmatic Italia e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Engage.it

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Programmatic Italia una nostra newsletter bisettimanale e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.