Main partner:

PubMatic amplia l’offerta con il lancio di due nuove soluzioni

Si tratta dei deal in Private Marketplace Guaranteed e delle Curated Audiences: strumenti che coniugano la sicurezza e l’alta qualità degli acquisti diretti con il targeting avanzato dell’automated buying

di Cosimo Vestito
20 giugno 2016
pubmatic

PubMatic, l’azienda fornitrice di software di automazione marketing per editori, ha annunciato oggi il lancio delle transazioni in Private Marketplace Guaranteed (PMP-G), contrattazioni che dovrebbero coniugare la certezza e il pubblico premium degli acquisti diretti al targeting avanzato di pubblico del Programmatic.

Inoltre, i compratori che usano gli strumenti PubMatic Curated Audiences possono segmentare e raggiungere il pubblico in scala nello stesso ambiente garantito con un pacchetto di offerte multiple di private marketplace (PMP) offerte da vari editori, tutto un unico ID di transazione.

L’azienda ha affermato che i PMP-G combinano le certezze dei media venduti direttamente con il targeting dati e l’efficienza del real-time bidding, permettendo agli inserzionisti di comprare inventory programmatica con sicurezza. Gli editori e inserzionisti possono sincronizzare il pubblico in anticipo su una campagna, fornendo ai compratori un più alto grado di certezza dei PMP standard per completare un acquisto di audience o raggiungere un certo budget su un periodo stabilito. Per il business degli editori, questo fornisce delle previsioni sui ricavi più affidabili.

“PubMatic si è impegnata per rendere possibile un acquisto di media maggiormente automatizzato per marchi e inserzionisti, che li aiuterà a raggiungere il loro pubblico globale in scala”, ha dichiarato Kirk McDonald, Presidente di PubMatic, “Il Programmatic ha cambiato il modo in cui i media sono scambiati e noi crediamo che la tecnologia PMP-G stia trasformando l’industria in un mercato più efficace ed efficiente, in cui gli inserzionisti possono essere certi di reach e prestazioni delle loro campagne e gli editori possono mantenere il controllo dei loro inventory e business”.

PubMatic ha aggiunto che eliminando la necessità di gestire campagne e operazioni multiple, il suo Curated Audiences fornisce ai compratori media un flusso di lavoro più efficiente. Utilizzando il pannello di controllo, i compratori possono scoprire PMP personalizzati che sono costruiti intorno ai bisogni specifici delle campagne degli inserzionisti, come il pubblico o il contenuto, profili demografici o KPI come la viewability.

Alcuni pacchetti di inventory che gli inserzionisti possono acquistare sono basati sui dati demografici e eventi.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Programmatic Italia e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Engage.it

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Programmatic Italia una nostra newsletter bisettimanale e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.