Main partner:

Programmatic, cresce la fiducia delle agenzie e aumentano gli investimenti

Il sondaggio Advertising Agency Survey di STRATA registra che il 37% degli operatori americani si fida dell’acquisto automatizzato di spazi. Ai minimi storici quelli che dichiarano di non affidarsi a questo strumento

di Cosimo Vestito
10 giugno 2016
programmatico-strata

Sempre più agenzie americane comprano pubblicità digitale via programmatico, a registrarlo è l’ultima Advertising Agency Survey di STRATA, azienda tecnologica di proprietà di Comcast, condotta nel primo trimestre del 2016.

Secondo il sondaggio, il 37% degli intervistati si fida del programmatico per eseguire i propri ordini digitali, in aumento del 22% rispetto al trimestre precedente. Complessivamente, l’acquisto automatizzato di spazi pubblicitari sta attraendo sempre più investimenti perché la fiducia degli operatori nel mezzo migliora, per le attività su digitale e non-digitale.

Il 21% delle agenzie pianifica di condurre programmaticamente la propria spesa in un intervallo compreso tra il 20 e il 40% del proprio budget, un aumento del 50% dallo scorso trimestre, mentre una porzione pari al 41% pensa di affidarsi all’acquisto automatizzato con quote tra il 10% e il 20%.

Il 30% delle agenzie dichiara, invece, di non aver intenzione di implementare acquisti in programmatic, la più bassa percentuale di agenzie nella storia della Advertising Agency Survey di STRATA.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Le più lette