Main partner:

Programmatic per tutti: l'indiana Adadyn lancia una piattaforma self-service per le PMI

Lo strumento, che consente di acquistare spazi in modalità automatizzata, è specificamente dedicato alle aziende che fatturano meno di 50 milioni l’anno, cui si propone come alternativa al search

di Alessandra La Rosa
19 ottobre 2015
self-service

Programmatic per tutti.

Adadyn, piattaforma ad tech indiana (ex Ozone Media) specializzata in programmatic advertising e retargeting ha lanciato un’iniziativa volta a “democratizzare” la pubblicità automatizzata, aprendo una piattaforma self-service per la compravendita di spazi in programmatic, specificamente rivolta a società che fatturano meno di 50 milioni l’anno.

raj-beri-adadyn
Raj Beri

L’intenzione alla base di questo progetto è quella di sdoganare l’idea che il programmatic sia una cosa “per grandi”, come spiega il coo di Adadyn Raj Beri: «Normalmente, se un’azienda ha un team marketing di due persone, il programmatic è fuori portata: troppo costoso, troppo complesso, e non abbastanza trasparente».

Così, Adadyn ha lanciato la sfida: siete un piccolo team di marketing che armeggia con Google AdSense? Potete avere risultati simili facendo programmatic per conto vostro.

L’iniziativa è rivolta, ad esempio, a quelle aziende che hanno un budget giornaliero di 100 dollari o spendono 10 mila o 15 mila dollari all’anno. Un bacino che potrebbe ad esempio comprendere molte società del settore travel ed ecommerce, che a detta di Beri sono abbastanza avanzate da volersi avventurare da sole nel mondo programmatic alla ricerca di alternative al search.

Ed è proprio come alternativa al search che Adadyn vuole posizionare il proprio progetto, mostrando, spiega il manager, come la display in programmatic può creare conversioni al pari di AdWords, offrendo d’altro canto più trasparenza rispetto a Google Display Network.

Oltre a funzioni di retargeting, la piattaforma offre anche servizi di prospecting e di ottimizzazione della creatività, garantendo anche l’accesso a inventory “pulite” grazie alla collaborazione con player specializzati su brand safety e rilevazione di ads fraudolente, come Forensiq.

Adesso, dopo un’incubazione di un anno, la piattaforma self-service è finalmente pronta per il suo debutto.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Le più lette