Main partner:

Programmatic Advertising: quali ostacoli alla sua adozione?

Un sondaggio di Digiday per Chango e Rubicon Project condotto in USA e UK rivela che le frodi, la qualità dei siti, la viewability e la dispersione per cattiva targettizzazione sono le difficoltà principali riscontrate dai digital marketers

di Alessandra La Rosa
25 giugno 2015
difficoltà-ostacoli-programmatic

Il Programmatic in Italia sta vivendo la sua prima esplosione, ma quali saranno le difficoltà che dovrà affrontare il mercato quando raggiungerà uno stadio più maturo?

Per provare a capirlo basta guardare a quei mercati che maturi sono già, come USA e UK. Proprio in quei Paesi, Digiday ha realizzato un sondaggio per conto di Chango e Rubicon Project (riportato da eMarketer), chiedendo ai vari operatori del marketing digitale quali sono i principali ostacoli all’adozione e all’utilizzo del Programmatic Advertising.

emarketer-problemi-ostacoli-adozione-programmaticLa risposta? Le principali difficoltà riportano in gran parte alla qualità del marketplace. Circa sei intervistati su dieci additano le frodi come principale problema dell’acquisto automatizzato, e la stessa percentuale cita la qualità delle inventory e le questioni di brand safety.

Ancora, la viewability: circa il 56% dei rispondenti ha dovuto affrontare problemi collegati a questo fattore, mentre il 46% è risultato particolarmente sensibile alla dispersione, principalmente dovuta a una cattiva targettizzazione.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Programmatic Italia e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Engage.it

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Programmatic Italia una nostra newsletter bisettimanale e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.