Main partner:

Prebid.org integra la soluzione di ID unificato di The Trade Desk

Sarà un modulo opzionale che gli editori potranno attivare gratuitamente a loro discrezione. Intanto la società di ad tech nomina il suo primo Chief Revenue Officer

di Rosa Guerrieri
21 maggio 2019
the-trade-desk-620x413

Prebid.org ha annunciato di avere incorporato la soluzione di ID unificato di The Trade Desk all’interno del proprio toolkit open-source, come modulo opzionale che gli editori potranno attivare a loro discrezione.

L’adozione della soluzione gratuita di ID unificato consentirà a tutti i vari player della catena del valore (SSP, DSP, DMP e fornitori di dati) di utilizzare il cookie footprint di The Trade Desk per migliorare la copertura dei propri cookie su internet. Ogni attuale utilizzatore della piattaforma Prebid.org potrà aggiornare il proprio codice ed iniziare ad utilizzare la soluzione.

«L’abbinamento di ID è una componente critica dell’ecosistema di acquisto e vendita. L’intero mercato trae beneficio dall’utilizzo di uno stesso linguaggio di identity dei cookie. La soluzione di ID unificato di The Trade Desk è un modo per gli editori di standardizzare il processo di abbinamento degli ID e condividere le identità come uno strumento comune – spiega Alexandra Smith, Chair di Prebid.org -. Implementando questi standard, arricchiamo l’esperienza dell’utente e uniamo l’internet aperto».

«Facciamo un plauso a Prebid.org per aver adottato il tool di ID unificato nella loro soluzione di header bidding – ha aggiunto Tim Sims, SVP of Inventory Partnerships di The Trade Desk -. L’header bidding copre circa l’80% dell’industria editoriale, con Prebid.org che rappresenta migliaia di publisher. La diffusa integrazione della soluzione di ID unificato valida la nostra missione collettiva di migliorare l’efficacia della pubblicità digitale».

Intanto, oltre alla partnership con Prebid.org sul fronte identity, The Trade Desk ha in questi giorni annunciato anche un’altra novità: la nomina di Jonathan Carson a suo primo Chief Revenue Officer. Carson ha precedentemente lavorato in Vevo, sempre come CRO, e in Nielsen come CEO of digital, e nel suo nuovo ruolo si occuperà di guidare la crescita dei ricavi della società, puntando in particolare sull’arricchimento dell’offerta, in particolare nei settori video e connected tv, e sulla crescita internazionale.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Programmatic Italia e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Engage.it

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Programmatic Italia una nostra newsletter bisettimanale e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.