Main partner:

Nielsen acquista Pointlogic e potenzia l'offerta di servizi per la pubblicità data-driven

Con Luca Bordin di Nielsen approfondiamo le implicazioni dell’integrazione delle due società. In arrivo un potenziamento per la piattaforma Media Impact con i dati eXelate

di Teresa Nappi
04 marzo 2016
Luca-Bordin-Nielsen
Luca Bordin

All’indomani dell’annuncio che Nielsen ha completato l’acquisizione di Pointlogic (leggi qui l’articolo dedicato), società attiva a livello globale nella realizzazione di software e soluzioni analitiche in grado di aumentare il ritorno sugli investimenti di marketing, Programmatic Italia ha contattato Luca Bordin, General Manager Media Sales&Solutions di Nielsen, per indagare sulle potenzialità dell’acquisizione, a un anno dall’operazione eXelate.

Percorrendo la storia che lega Pointlogic a Nielsen, la collaborazione tra le due realtà è cominciata lo scorso anno. Una partnership che ha portato al lancio – lo scorso marzo – di Nielsen Media Impact, uno strumento innovativo per la pianificazione dei media e per analisi avanzate che permettono ai clienti di prevedere, prima di effettuare gli investimenti, l’impatto delle loro strategie sulle vendite e sulla brand equity.

Nielsen Media Impact offre in un’unica piattaforma integrata i dati relativi a Reach, Resonance e Reaction, consentendo ai propri clienti di migliorare l’efficacia dell’attività di marketing con un software facile da utilizzare. «La linea strategica che Nielsen sta percorrendo da circa tre anni è quella di sviluppare una Learning Platform, che può tradursi come la nostra volontà di fornire agli investitori pubblicitari informazioni utili e complete in funzione del planning, in tempo reale, in modo da rendere più facile misurare e valutare l’efficacia della propria campagna e ottimizzare eventuali altre azioni, in funzione del prodotto o servizio offerto», ci spiega Bordin.

La volontà di Nielsen è dunque quella di semplificare la lettura di un mondo complesso e frammentato entro il quale – per gli inserzionisti – voce fondamentale del fare comunicazione diventa il ROI.

«In quest’ottica va letta l’acquisizione di Pointlogic, piattaforma che combina database e software per la restituzione di insights fondamentali per gli spender».

Con l’acquisizione di questa realtà, le potenzialità di Nielsen Media Impact si allargano verso nuovi orizzonti: «Questa operazione in effetti rientra in un progetto più ampio che a tendere porterà a un’ulteriore implementazione della piattaforma lanciata in Italia in marzo. Prossimo passo infatti sarà rendere disponibili su questa dashboard tutti gli strumenti di Nielsen, garantendo agli spender una lettura completa della propria azione pubblicitaria: dal grado di raggiungimento del pubblico di riferimento, all’influenza esercitata sulla sua opinione e alla lettura del suo comportamento di acquisto. Passaggi fondamentali per orientare gli investimenti, non solo facendo conto sui Grp, ma anche e soprattutto sulle reali conversioni avvenute in relazione alla pianificazione media».

Ma non solo: presto la piattaforma Nielsen Media Impact integrerà anche le segmentazioni eXelate, la data company acquisita da Nielsen circa un anno fa (leggi qui l’articolo dedicato): «Questo significherà – spiega ancora Bordin – rafforzare ulteriormente le soluzioni già offerte e fornire in modo più dettagliato dati di post-valutazione, utili nell’ottica di andare oltre la pianificazione basata sulle Grp, ormai obsoleta in un mercato sempre più complesso come quello attuale».

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Programmatic Italia e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Engage.it

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Programmatic Italia una nostra newsletter bisettimanale e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.