Main partner:

Programmatic Native, Outbrain apre l’inventory ad AppNexus

Integrerà i partner per l’acquisto automatizzato nel suo ecosistema pubblicitario e permetterà ai clienti globali della società ad-tech di partecipare alle aste

di Cosimo Vestito
25 maggio 2017
outbrain

Allo scopo di espandere la scalabilità degli annunci nativi, Outbrain ha aperto il suo inventario pubblicitario agli acquisti programmatici attraverso AppNexus.

Outbrain Programmatic Access (OPA) integrerà i partner di domanda in Programmatic nell’ecosistema native del motore di raccomandazione di contenuti e permetterà ai clienti globali di AppNexus di fare offerte in asta all’interno dell’inventario. Precedentemente, Oubrain gestiva un marketplace chiuso ma ora, attraverso OPA, i partner selezionati possono partecipare agli scambi utilizzando dati e tecnologie proprietarie.

“Molti marketer stanno spostando i budget verso il Programmatic per ottenere maggiore efficienza e scala. Prima, hanno riallocato la spesa display e, nel corso degli ultimi due anni, abbiamo notato un grande spostamento di budget verso formati nativi che sono maggiormente integrati nell’esperienza utente”, ha dichiarato Gilad De Vries, SVP of strategy di Outbrain.

In Italia, oggi la società di content recommendation ha ampliato la sua squadra con tre nuovi ingressi, che rafforzano i dipartimenti vendite e quello di Account Management.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Programmatic Italia e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Engage.it

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Programmatic Italia una nostra newsletter bisettimanale e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.