Main partner:

Nastro Azzurro punta sull’Intelligenza Artificiale per il nuovo progetto di crowdfunding

Il brand ha deciso di sfruttare il machine learning per promuovere la sua piattaforma dedicata ai giovani talenti italiani. Il progetto porta la firma di xister

di Alessandra La Rosa
10 luglio 2017
Nastro-Azzurro

Nastro Azzurro sceglie l’intelligenza artificiale per promuovere la nuova piattaforma di crowdfunding a disposizione dei giovani talenti italiani, attiva da metà giugno.

Il nuovo progetto del brand, firmato dall’agenzia xister, prevede la realizzazione di un’etichetta che sia la sintesi tra passato, presente e futuro. Un esperimento reso possibile dalla collaborazione tra Nick Visioli – designer e calligrafo di talento – e il team ingegneristico di Officine Innesto. Per poter proporre il suo progetto, Armarius – questo il nome del robot, che prende ispirazione da quello degli antichi monaci scrivani – ha imparato l’arte della calligrafia da Visioli ed è stato istruito dal team di Officine Innesto sulla brand identity di Nastro Azzurro passata e presente.

Attraverso un algoritmo di machine-learning questi elementi sono stati reinterpretati da Armarius per dare luogo al design di The Label of Tomorrow.

Il progetto è stato raccontato attraverso un video per il web accompagnato dalla musica degli Awhyl, band elettronica italiana protagonista del progetto dello scorso anno.

Credits:

  • Creative Director: Sarah Grimaldi
  • Art Director: Sarah Grimaldi
  • Copywriter: Enrico Costantino
  • Digital Strategist: Matteo Trabattoni
  • Account Manager: Silvia Marinucci, Valentina Fazi
  • Production Company: CUT& editing & more
  • Director: Simone Mogliè
  • DOP: Edoardo Carlo Bolli

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Le più lette