Main partner:

Mediaocean integra la sua piattaforma con quattro DSP per automatizzare la contabilità del Programmatic

Il progetto coinvolge TubeMogul, The Trade Desk, Rocket Fuel e MediaMath e riguarda la fatturazione e l’amministrazione dell’acquisto media

di Cosimo Vestito
28 ottobre 2016
mediaocean

Mediaocean, azienda fornitrice di software e servizi pubblicitari,  si integrerà con quattro demand-side platform (DSP) per automatizzare la gestione contabile e la fatturazione delle agenzie.

Il progetto, chiamato Connect Programmatic, è stato annunciato al Programmatic I/O, evento promosso dalla testata di settore AdExchanger, e sarà lanciato con le DSP di TubeMogul, The Trade Desk, Rocket Fuel e MediaMath. La funzione è disponibile a tutte le agenzie che utilizzano Mediaocean e che comprano attraverso le piattaforme partecipanti.

Le DSP, per mezzo di integrazioni API, si connetteranno con Prisma, la piattaforma di Mediaocean per la gestione dei flussi di lavoro, che automatizza la fatturazione e l’amministrazione dell’acquisto media. Inoltre, le stesse DSP saranno in grado di offrire alle agenzie reportistica in tempo reale.

Ciò aiuterebbe i compratori a valutare le prestazioni dei loro acquisti di media in Programmatic rispetto agli acquisti media avvenuti in modalità standard.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Le più lette