Main partner:

Marketing data-driven, il vero motore è il Customer Relationship Management

I professionisti in Nord America ed Europa Occidentale utilizzano principalmente i dati di CRM per meglio comprendere il profilo di un cliente. I dati in uno studio di Adobe

di Cosimo Vestito
27 ottobre 2016
crm

I marketer digitali del Nord America e dell’Europa Occidentale utilizzano tattiche differenti per potenziare le proprie attività data-driven, ma la maggior parte di essi impiega dati di customer relationship management (CRM) per meglio comprendere il profilo di un cliente.

Lo si evince da una ricerca di Adobe, che ha intervistato, in Canada, Francia, Germania, Regno Unito e Stati Uniti, 735 professionisti appartenenti a diversi settori. Tutti i rispondenti provenivano da società con più di 500 impiegati.

crm

I 2/3 dei partecipanti ha dichiarato di aver usato dati di CRM per potenziare il marketing data-driven, mentre quasi la metà degli operatori in Nord America e Europa Occidentale ha utilizzato la definizione del pubblico (audience definition), una forma avanzata di segmentazione. Circa il 40% ha detto di integrare gli analytics sui diversi canali e quasi lo stesso numero di rispondenti ha adoperato i dati in tempo reale dagli analytics.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Programmatic Italia e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Engage.it

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Programmatic Italia una nostra newsletter bisettimanale e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.