Main partner:

GroupM lancia [m]PLATFORM, unit dedicata a Dati e Tecnologia

Una suite di soluzioni per pianificazioni audience-based, che connetterà dati provenienti da WPP, fornitori terzi, partner media e aziende. A capo Brian Gleason, già global Ceo di Xaxis. A breve la nomina del Presidente EMEA

di Alessandra La Rosa
29 novembre 2016
m-platform

Novità tech in casa GroupM.

La media investment company del gruppo WPP ha annunciato infatti il lancio globale di [m]PLATFORM, una suite tecnologica avanzata di soluzioni flessibili per pianificazioni media, servizi digitali e strumenti di data analytics, a servizio di campagne audience-based su tutti i media.

“[m]PLATFORM – recita la nota ufficiale – unifica strumenti di data analytics e servizi digitali come search, social, mobile e programmatic in un unico team capace di sviluppare un’architettura tecnologica completamente aperta e trasparente”. Un insieme di dati, tecnologie ed expertise, supportata da un team di data scientist, tecnici ed esperti di digital provenienti da tutte le società di GroupM e da Xaxis. Proprio da quest’ultima proviene il leader della squadra, Brian Gleason, già global Ceo di Xaxis e ora Ceo della nuova unit.

«Le aziende si trovano sotto un’incredibile pressione nel trarre risultati dai loro investimenti media – commenta Kelly Clark, ceo di GroupM Global -. Questa piattaforma flessibile ci consente di sfruttare quei 7 miliardi di dollari di investimenti che abbiamo speso in dati e tecnologia nell’ultimo decennio per aiutarli a concretizzare un vantaggio competitivo. Le nostre agenzie avranno adesso insight sui consumatori ancora più dettagliati e profondi, e la tecnologia più solida del mercato».

[m]PLATFORM infatti connetterà varie sorgenti di dati: quelli provenienti da Kantar e Wunderman, quelli di fornitori terzi, quelli provenienti da accordi esclusivi di GroupM con partner media globali, e naturalmente quelli delle aziende se queste lo vorranno. Il risultato saranno profili completi di consumatori all’interno delle audience-obiettivo dei brand, costruiti sulla base di informazioni demografiche e comportamentali, location, storico di acquisti e altro.

brian-gleason
Brian Gleason

La unit sarà composta da quattro piattaforme. [m]Core, un tool di audience intelligence full-stack, combina dati cross-piattaforma (display, mobile, video, CRM offline, app e altro) per creare un [m]ID relativo a un singolo consumatore tipo; [m]Insights, un tool di pianificazione media audience-centrico, consente di attivare pianificazioni cross-canale e gestire i flussi di lavoro creativo, il frequancy cap e la reach delle campagne; [m]Analytics unisce i dati sulle campagne on e offline con gli [m]ID per l’attribuzione e l’ottimizzazione degli annunci; e [m]Report fornisce una reportistica operativa attraverso un’unica dashboard intuitiva.

A capo di tuttto ciò, si diceva, ci sarà Gleason, ma in realtà GroupM sta costruendo una verà e propria organizzazione globale dietro [m]PLATFORM, con quattro presidenti regionali che riporteranno al Ceo: Phil Cowdell, già President of Platform Services in Nord America, sarà il Presidente di [m]PLATFORM nella stessa regione, mentre Lucas Mentasti sarà Presidente di [m]PLATFORM LATAM. Il Presidente dell’area EMEA, così come quello dei mercati APAC, sarà invece nominato a breve.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Le più lette