Main partner:

Lastminute.com con intarget per il programmatic e la valorizzazione dei dati

Grazie alla strategia pubblicitaria gestita da intarget con Google Marketing Platform, il portale di viaggi ha ottenuto un’ottimizzazione dei costi per singolo lead

di Andrea Di Domenico
08 gennaio 2019
antonio-procopio-intarget
Antonio Procopio

Lastminute.com e intarget, una partnership all’insegna della marketing technology: è quella che già dal 2018 ha visto l’agenzia guidata da Nicola Tanzini supportare lastminute.com nello sviluppo della strategia di programmatic advertising e nella valorizzazione dei dati raccolti, con l’obiettivo primario di rendere più performante l’attività di lead generation.

Grazie alle otto certificazioni nel programma Google Marketing Platform Partners ottenute da Mountain View, intarget ha potuto offrire una gamma completa di servizi martech alla società specializzata nel travel online, con, in particolare, un focus sui tool di Google Analytics.

Il vantaggio nell’utilizzo di strumenti di martech su misura si riscontra nella riduzione dei costi pubblicitari per l’acquisizione di nuovi clienti online, a dimostrazione di come una pianificazione intelligente porti ad un prezzo più ragionevole e adeguato per ogni lead.

«Sviluppiamo campagne per milioni di clienti in 40 Paesi ed eravamo alla ricerca di un partner che ci consentisse di dare un valore a ogni click che otteniamo per ottimizzare i nostri investimenti» afferma Marco Corradino, Coo e Board member lastminute.com group. «Abbiamo scelto intarget per la sua forte tensione all’innovazione nelle tecnologie al servizio del marketing e la sua vocazione internazionale, il lavoro ed il team che intarget ha dedicato a lastminute ci ha permesso di migliorare le nostre performance nella lead generation».

«Grazie all’elevata competenza nell’utilizzo delle API disponibili dalle piattaforme Google è stato possibile automatizzare ed ottimizzare diversi processi che ci hanno permesso di supportare lastminute.com nella gestione di oltre un milione di keywords per raggiungere clienti di quasi 10 lingue diverse», dice invece Antonio Procopio, Cto di intarget.

la partnership con Lastminute sottolinea l’impegno crescente di Intarget nel settore delle marketing technologies, al centro dell’interesse del settore della comunicazione. «In un mercato sempre più complesso diventa fondamentale la capacità di gestire e analizzare i dati, per garantire agli investitori pubblicitari la possibilità di essere competitivi. Per questo l’adozione di soluzioni di marketing automation sarà al centro delle strategie nel mercato advertising nel 2019. Grazie alle 8 certificazioni ottenute da Google e a un team internazionale che vede sedi all’estero, come a Lugano per l’area DACH e a Shanghai per la Cina, intarget è in prima linea in questo settore sia in Italia che all’estero» conclude Nicola Tanzini, Founder e Ceo di intarget.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Programmatic Italia e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Engage.it

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Programmatic Italia una nostra newsletter bisettimanale e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.