Main partner:

La pubblicità Audio batterà il Video nelle strategie delle aziende?

E’ la domanda che si pone il VP e Head of Sales di Spotify EMEA. Intanto eBay punta sull’AI e una ricerca rivela la nuova consapevolezza degli utenti su privacy e dati

di Alessandra La Rosa
16 febbraio 2018
programmatic-audio

Tra pubblicità Audio e Video è battaglia o i due media sono complementari? Se lo chiede

Audio vs. Video

Il digital audio è uno dei media “hot” del momento e, nonostante la pubblicità video continui a farla da padrone negli investimenti delle aziende, gli spot “audio-only” sono in piena crescita, sia nelle strategie di marketing che a livello di prodotti e tecnologie a supporto. Quest’anno la competenza tra i due canali è forte, ma è giusto dire che l’uno sfida l’altro, o piuttosto si tratta di due strumenti complementari per dialogare con gli utenti? E’ la domanda che si pone Marco Bertozzi, Vice-President ed Head of Sales di Spotify EMEA. Leggi di più su Campaign.

Dati e privacy, oggi gli utenti sono più consapevoli

Con la GDPR alle porte, “dati” e “privacy” sono due temi particolarmente presenti nelle discussioni interne delle aziende. Ma cosa ne pensano, oggi, gli utenti della rete? Una ricerca condotta dalla DMA in UK ha evidenziato che, rispetto a qualche anno fa, l’attitudine delle persone nei confronti di questi due argomenti è profondamente cambiata, rivelando una maggiore consapevolezza non solo dei rischi ma anche dei potenziali benefici derivanti dalla cessione dei propri dati. Leggi di più su WARC.

EBay, 2018 all’insegna di AI, realtà aumentata e dati

EBay punta sulla tecnologia. La socierà di ecommerce lancerà nel corso di quest’anno una serie di prodotti di realtà aumentata per rendere l’acquisto e la vendita di oggetti sul suo sito più coinvolgente, e starebbe valutando anche la possibilità di avviare un programma di crediti per i venditori per incoraggiarli a investire sulla piattaforma. Strategici saranno anche intelligenza artificiale e dati, per personalizzare quello che l’utente vede nell’home page sulla base dei suoi gusti e preferenze. Leggi di più su Bloomberg.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Le più lette