Main partner:

Misurazione delle inventory mobile: Integral Ad Science lancia un tool open-source

La società punta sulla trasparenza con un nuovo software development kit, creato per editori e sviluppatori di app in collaborazione con altri grandi nomi dell’ad-tech. Il lancio all’inizio dell’anno prossimo

di Alessandra La Rosa
12 dicembre 2016
integral ad science

Integral Ad Science annuncia il lancio un software development kit open-source per la misurazione della qualità delle inventory mobile. Il tool consentirà agli editori di misurare la qualità dei loro spazi mobile in un ambiente unico, senza cioè dover integrare i risultati provenienti da vari partner.

Al SDK di Integral Ad Science hanno collaborato nomi come, tra gli altri, Google, InMobi, MoPub, OpenX, The Trade Desk, Lenovo e il Media Rating Council americano, con l’obiettivo di portare più trasparenza e cooperazione tra editori, aziende e agenzie sulla misurazione della viewability mobile.

«Le industry pubblicitaria e di marketing hanno dovuto affrontare numerose sfide a causa non solo della frammentazione di media e device, ma anche della mancanza di uno standard tra le infrastrutture», ha commentato Scott Knoll, ceo di IAS.

Integral Ad Science ha deciso di optare per un approccio open source per rendere il sistema più efficiente da implementare e integrare da parte di publisher e sviluppatori.

Attualmente il tool è a disposizione di un selezionato numero di partner, ma l’obiettivo è quello di un lancio completo all’inizio del prossimo anno.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Le più lette