Main partner:

InMobi e adsquare uniscono i dati per il targeting delle audience in-app

I due operatori lanciano una nuova suite di soluzioni per la targettizzazione mobile, grazie alla quale le aziende avranno accesso ai profili di InMobi, e a quelli di molte altre sorgenti di dati

di Rosa Guerrieri
08 febbraio 2017
mobile-vertical-video

Le aziende europee hanno a disposizione una nuova serie di strumenti per la targettizzazione delle audience in-app. Si tratta di quella nata dalla partnership tra InMobi e la piattaforma di scambio di dati mobile adsquare.

Una nuova suite, grazie alla quale le aziende avranno accesso ai profili di utenti mobile globali di InMobi, sia dal network InMobi sia dal suo exchange, e che godrà anche di molte altre sorgenti di dati, come TomTom, Mastercard e Acxiom.

“Combinando importanti caratteristiche dell’audience come età, genere, composizione del nucleo familiare, localizzazione e dati comportamentali tra le due piattaforme offriremo segmenti di pubblico unici che permetteranno alle aziende di raggiungere il giusto target, massimizzando il valore degli investimenti in media buying dei nostri clienti”, recita la nota ufficiale.

«I first-party data rispettosi della privacy di InMobi forniscono alle aziende una comprensione inestimabile del comportamento dei loro consumatori – spiega Amine Melouk, VP & GM, Brand Advertising, Europe di InMobi -. La potente miscela delle informazioni sugli utenti di adsquare e InMobi porterà questa capacità a un livello superiore».

«Grazie all’utilizzo dei dati mobile è possibile avviare attività di moment marketing e avere una visione olistica degli utenti. Il che implica campagne più efficaci ed un’esperienza pubblicitaria più personalizzata per gli utenti finali», dichiara Tom Laband, CEO & Co-Founder di adsquare.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Le più lette