Main partner:

Ho tanto bacino display e mobile: quali Kpi sono più importanti per valutare un buon lavoro in Programmatic Advertising?

Torna l’appuntamento con “L’esperto risponde”: uno spazio a cadenza settimanale in cui Cristina Pianura, country manager Italy di Prime Real Time, risponde a una serie di F.A.Q. sul mondo della pubblicità “automatizzata”

Programmatic-Italia
26 ottobre 2015
Cristina Pianura-prime real time-sharethrough
Cristina Pianura

Torna l’appuntamento con “L’esperto risponde”: uno spazio a cadenza settimanale in cui Cristina Pianura, country manager Italy di Prime Real Time, risponde a una serie di F.A.Q. sul mondo della pubblicità “automatizzata”.

Se avete qualche domanda particolare da sottoporre a Cristina, scriveteci a redazione@programmatic-italia.com!


3 – Ho tanto bacino display e mobile: quali Kpi sono più importanti per valutare un buon lavoro in Programmatic Advertising?

Noi suggeriamo di prendere in considerazione l’eRpm ovvero l’equivalent Rate per Mille Impressions, in pratica il rapporto tra fatturato e impressions totali erogate. Un concetto semplice, da non confondere con l’Rpm inteso come valore per singola pagina. L’eRpm è una funzione del Ecpm medio e del Fill Rate. Varia in base alla qualità del bacino, e può essere confrontato con qualunque altra fonte di ricavo a parità di criterio di analisi.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Programmatic Italia e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Engage.it

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Programmatic Italia una nostra newsletter bisettimanale e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.