Main partner:

Google e la realtà aumentata: appuntamento a Barcellona

Big G presenterà al MWC i suoi nuovi progetti di AR. Intanto Facebook apre a Londra il suo primo incubatore in-house, e uno studio fotografa il mercato programmatico in Giappone

di Alessandra La Rosa
24 febbraio 2018
google

Nella nostra rassegna di oggi parliamo di Google, Facebook e del mercato programmatico del Sol Levante. Buona lettura!

Google e la realtà aumentata: appuntamento a Barcellona

Lunedì avrà inizio a Barcellona il Mobile World Congress, l’evento internazionale sulle novità del mondo mobile. Tra i grandi nomi presenti alla kermesse ci sarà anche Google, che secondo indiscrezioni parlerà dei suoi piani per portare la realtà aumentata sui dispositivi mobili. Al centro di questi piani ci sarà la realizzazione di ARCore, un framework che consentirà a sviluppatori terzi di far funzionare app di Augmented Reality sui telefoni Android. Leggi di più su Variety.

Aperto a Londra il primo incubatore in-house di Facebook

Facebook ha appena aperto il suo primo incubatore in-house. E’ basato a Londra e il suo programma inaugurale è appena partito, con sette startup britanniche. L’incubatore, che si chiama LDN_LAB, lancerà tre programmi da tre mesi ciascuno nel corso di quest’anno, focalizzati ad aiutare le imprese a far decollare il loro business, con il primo reclutamento rivolto specificamente a chi utilizza la tecnologia per costruire comunità. Leggi di più su VentureBeat.

Konnichiwa, programmatic!

Il programmatic in Giappone è un mercato in piena crescita. Attualmente la compravendita automatizzata di spazi arriva a fatturare oltre 1 miliardi di dollari di spesa pubblicitaria, che si stima arriverà in due anni a 2,54 miliardi. Il mercato infatti ha ancora grandi potenzialità: solo il 15% degli editori raccoglie più del 50% dei suoi ricavi dal programmatic, ma tre quarti degli editori registra un fatturato in aumento dalla vendita automatizzata dei propri spazi rispetto all’anno scorso. Leggi di più su Digiday.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Le più lette