Main partner:

Google tratta l’acquisizione di InMobi per rafforzarsi nel mobile adv

Con 2,5 miliardi di valutazione e circa 400 milioni di fatturato annuo, la società indiana è tra le maggiori realtà indipendenti nella pubblicità mobile con una piattaforma capace di raggiungere un miliardo di utenti, anche con formati evoluti

di Simone Freddi
11 marzo 2015
Google-MountainView

Google, secondo quanto riporta l’agenzia Reuters, starebbe trattando l’acquisizione dell’indiana InMobi per rafforzare la sua offerta nella pubblicità mobile.

Fondata nel 2007 a Bangalore come motore di ricerca per mobile, InMobi si è poi specializzata nell’analisi degli utenti e nell’erogazione di pubblicità mirata online, diventando uno dei grandi protagonisti del mobile advertising globale. La sua piattaforma, secondo quanto riportato dalla stessa società, sarebbe in grado di raggiungere oltre un miliardo di utenti in 200 Paesi.

La valutazione di InMobi, secondo un recente studio del Dow Jones VentureSource, sarebbe attorno ai 2,5 miliardi di dollari, con un fatturato annuo non distante dai 400 milioni, il che ne fa una delle società dell’ad-tech maggiori tra quelle non quotate.

(Leggi l’articolo completo su Engage.it)

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Programmatic Italia e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Engage.it

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Programmatic Italia una nostra newsletter bisettimanale e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.