Main partner:

Google guarda all’AI: il nuovo programma di venture capital finanzia la sua prima startup

Si tratta di Algorithmia, un marketplace aperto di modelli di machine-learning. Una mossa che esprime il crescente interessamento di Big G al settore

di Alessandra La Rosa
24 giugno 2017
google

Circa un mese fa, si era diffusa la notizia che Google avesse lanciato un programma di venture capital dedicato a progetti di Intelligenza Artificiale. Adesso il colosso di Mountain View è pronto a finanziare la sua prima startup.

Si tratta di Algorithmia, un marketplace aperto che consente agli sviluppatori di attingere facilmente a un catalogo di 3500 tra algoritmi, funzioni e modelli di machine-learning. La startup otterrà da Google (alla guida di un pool di vari investitori), un finanziamento Serie A da 10,5 milioni di dollari.

La società, basata a Seattle, conta attualmente 13 persone nel suo staff, gran parte delle quali ingegneri, e grazie al nuovo fondo punta ad espandere il team entro la fine dell’anno, e di aprire una nuova sede tecnologica e di vendita a New York.

Secondo quanto riporta la testata TechCrunch, Google non sarebbe interessata ad acquisire la startup, ma il finanziamento (a cui prevedibilmente si aggiungeranno nel futuro altre iniezioni di capitale ad ulteriori imprese del settore) sembra andare nella direzione di un sempre maggiore interessamento di Big G all’Intelligenza Artificiale.

Un settore verso cui il mondo del marketing e della pubblicità si sta sempre più aprendo.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Le più lette