Main partner:

Facebook, nuove funzioni di targeting all’interno degli annunci app-install

Attraverso il nuovo prodotto pubblicitario App Event Optimization, gli inserzionisti potranno pubblicare annunci indirizzati alle persone più portate a compiere specifiche azioni all’interno dell’applicazioni

di Simone Freddi
18 luglio 2016
facebook

Facebook aggiunge nuove funzioni di targeting all’interno dei suoi annunci app-install. Gli inserzionisti potranno infatti targettizzare utenti che hanno compiuto determinate azioni, come l’acquisto di un prodotto.

La novità è stata annunciata su un blog post ufficiale, insieme a una serie di altre soluzioni pubblicitarie inedite per aiutare gli sviluppatori di applicazioni mobile a promuoverne l’installazione e spingerne l’utilizzo anche dopo averle scaricate.

“Quasi il 90% del tempo che trascorriamo su mobile, lo passiamo sulle app, mentre il 58% degli acquisti su mobile vengono effettuati attraverso delle app. Per questo, è sempre più importante connettersi con le persone che sono interessate non solo a scaricare le app, ma che faranno anche delle azioni di valore al loro interno“, scrive Facebook.

Una volta scaricata un’app, infatti, spesso si finisce per non utilizzarla. Per promuovere l’effettivo utilizzo dell’app, Facebook ha sviluppato l’inedito App Event Optimization, un prodotto che aiuta gli inserzionisti a pubblicare annunci indirizzati alle persone più portate a compiere azioni per loro rilevanti all’interno dell’app.

Basandosi sull’enorme mole di interazioni tra gli utenti e gli annunci pubblicitari su Facebook, Instagram e Audience Network, la compagnia di Menlo Park è infatti in grado di determinare la probabilità che una persona si appresti a compiere una determinata azione, ad esempio fare un acquisto, prenotare un viaggio o raggiungere un nuovo livello all’interno di un gioco.

Attraverso App Event Optimization, disponibile da oggi in tutto il mondo, gli inserzionisti potranno indirizzare annunci mirati solo agli utenti che più probabilmente compieranno azioni di valore all’interno della loro app.

Oltre al nuovo App Event Optimization, gli sviluppatori di app potranno contare anche su nuove versioni dedicate dei formati Dynamic Ads e Canvas.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Programmatic Italia e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Engage.it

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Programmatic Italia una nostra newsletter bisettimanale e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.