Main partner:

Evolution ADV: «Il Programmatic non è più una moda ma un’esigenza del mercato»

Dagli assistenti vocali (e relativa monetizzazione) al Progressive Web App, secondo il Co-Founder della società Francesco Apicella quest’anno il mercato ad tech si animerà di nuovi interessanti argomenti

Alessandra La Rosa
04 febbraio 2019
Francesco-Apicella-evolution-adv
Francesco Apicella

Il Programmatic in Italia è un mercato in piena crescita. Nel 2018 il settore ha sfiorato nel nostro Paese il mezzo miliardo di euro di valore, con un tasso medio di crescita annua negli ultimi 5 anni del 34,4%, come ha rivelato una recente ricerca di IAB Italia confermando le stime del Politecnico di Milano di qualche mese fa. Ma si tratta di un mercato che, nonostante i numeri importanti, è ancora in profonda evoluzione, alle prese con trend in ascesa e nuove sfide per chi opera nel comparto.

Quali sono i temi che lo caratterizzeranno quest’anno? Lo abbiamo chiesto a Francesco Apicella, Co-Founder di Evolution ADV. Ecco cosa ci ha risposto.

Francesco, come vedi il mercato del Programmatic Advertising nel 2019?

«Il Programmatic non è più una moda ma un’esigenza del mercato che si sta consolidando su tutti i livelli della filiera. Pensiamo a una delle massime cardine del mondo dell’advertising: “La metà dei soldi che spendo in pubblicità è sprecata. Il problema è che non so quale metà”. Ecco, questa visione è ora superata proprio grazie alla pubblicità erogata in programmatic: la tecnologia permette di fare una selezione spinta dell’inventory e del tipo di impression, adattando l’acquisto alle esigenze del cliente.

Spostandosi sul lato publisher, ancora una volta la tecnologia permette di affinare le strategie di monetizzazione e di evitare sprechi di acquisto/vendita. Noi di Evolution ADV, con la nostra tecnologia Optiload, riusciamo ad esempio a consentire l’erogazione della pubblicità solo quando questa è viewable ed in posizioni in focus di lettura, il che porta a un conseguente aumento qualitativo dell’inventory».

Nel 2018 il Programmatic è stato messo sotto i riflettori, oltre che per i numeri in crescita, anche per le criticità in tema di brand safety e privacy dei dati. Secondo te di cosa si parlerà quest’anno?

«A mio parere quest’anno l’header bidding sarà ancora un tema centrale, l’ecosistema dell’advertising si arricchirà di nuovi servizi. Un altro argomento interessante sarà poi quello degli assistenti vocali e della loro relativa monetizzazione. Infine, si inizierà a parlare anche di PWA, Progressive Web App».


Evolution ADV sarà tra i protagonisti della prossima edizione del Programmatic Day, l’evento di Engage e Programmatic Italia dedicato alle nuove opportunità offerte da tecnologia, dati e automazione alla comunicazione pubblicitaria, che si terrà l’11 aprile 2019 all’Auditorium IULM di Milano. Iscriviti gratuitamente a questo link!

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Programmatic Italia e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Engage.it

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Programmatic Italia una nostra newsletter bisettimanale e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.