Main partner:

Da DoubleVerify una nuova suite di soluzioni contro le impression fraudolente

Si chiama IQ Advanced Solutions e, oltre ad ampliare la visibilità video in-app, aumenta la protezione dalle frodi digitali in nuovi settori, incluso quello delle cosiddette “ad injection”. Tanti i player che l’hanno già integrata nelle loro piattaforme

di Alessandra La Rosa
19 luglio 2016
fraud

Aumentare la trasparenza e le performance della pubblicità display e video su desktop e mobile. Con questo obiettivo DoubleVerify ha lanciato IQ Advanced Solutions, la sua nuova suite di prodotti per la certificazione degli spazi media.

“Costruita sulla base della più avanzata tecnologia di autenticazione di DoubleVerify, IQ Advanced amplia la visibilità video in-app e aumenta la protezione dalle frodi digitali in nuovi settori, incluso quello delle Ad Injection“, recita la nota ufficiale.

Simili al traffico non umano, le cosiddette “injected ads” sono impression create su browser o app da malware installati inconsapevolmente sui device degli utenti, che vanno a coprire altri annunci pagati o appaiono in pagine che non dovrebbero ospitare pubblicità. Il tutto naturalmente senza l’autorizzazione dei publisher e degli utenti. Secondo DoubleVerify fino al 15% delle impression pubblicitarie oggi sono erogate attraverso ad injection non autorizzate.

Tra i primi clienti che hanno integrato le nuove IQ Advanced Solutions nelle loro piattaforme programmatic ci sono DataXu, SpotX, Tremor Video e Visible Measures.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Le più lette