Main partner:

DMP: quante e quali aziende le utilizzano?

Secondo uno studio, un numero crescente di brand si è già dotato di una piattaforma di gestione dei dati, o conta di farlo presto. Tuttavia ci sono delle categorie in cui l’uso di questo strumento non è ancora largamente diffuso

di Alessandra La Rosa
31 gennaio 2017
dmp

Le DMP? Sono uno strumento ormai abbastanza diffuso tra le aziende, ma ci sono ancora dei settori che tardano a dotarsene.

E’ quanto rivela una ricerca internazionale di The Relevancy Group. La maggior parte dei brand è consapevole dell’importanza delle piattaforme di gestione dei dati e un numero crescente ne è già dotato o conta di implementarne una presto. Tuttavia, secondo lo studio, ci sono delle categorie in cui l’utilizzo di tali strumenti non è ancora largamente diffuso.

Dei 301 manager coinvolti, il 41% ha detto di usare già una DMP, mentre il 39% intende dotarsene entro il prossimo anno. I settori Media e Publishing (53%), Travel (45%), Financial Services (44%), Retail (40%) e Consumer Packaged Goods (40%) sono i settori in cui le DMP sono più diffuse.

Tra i settori che fanno ancora poco affidamento sulle DMP ci sono le aziende manifatturiere (25%) e le società di formazione (36%).

Secondo i dati della ricerca, inoltre, ogni brand del comparto Consumer Packaged Goods che non possiede ancora una piattaforma conta di dotarsene quest’anno. Ma d’altro canto non manca chi dichiara di non avere interesse sul tema DMP e che non pensa di implementarne una, almeno non quest’anno: si tratta del 27% delle aziende finanziarie, il 19% dei brand di viaggi, il 15% degli editori e il 12% dei retailer.

Anche sull’importanza delle Data Management Platform le opinioni cambiano in base alla categoria di business. Solo secondo il 21% delle società finanziarie avere una DMP è particolarmente importante per le attività di marketing e pubblicitarie, percentuale che sale fino al 50% nel caso delle aziende manifatturiere: non per nulla, ben il 46% degli intervistati appartenenti a quest’ultimo settore ha dichiarato che si doterà di una DMP nel 2017.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Le più lette