Main partner:

Disney lancia Luminate, suite di prodotti per il targeting sulle sue reti tv

Grazie all’utilizzo di dati di prima e terze parti, la soluzione consentirà di realizzare messaggi customizzati sui network della media company, come ABC, ESPN e Freeform

di Alessandra La Rosa
11 maggio 2018
disney

Il mondo della tv è in fermento sul fronte dati e ad tech, e sempre più broadcaster stanno iniziando ad approcciare il mondo dell’advertising tecnologico. L’ultimo, solo in ordine cronologico, è il gruppo Disney.

Il colosso media ha annunciato la nascita di una nuova suite di servizi, chiamate Luminate, all’interno della sua divisione “Direct-to-Consumer and International business” recentemente creata, che si occuperà di utilizzare dati di prima e terze parti per realizzare messaggi pubblicitari customizzati sui brand e i network della società, come ABC, ESPN e Freeform.

Per questo tipo di attività, Disney farà affidamento a una serie di società specializzate in analytics e attribuzione televisiva, come Accenture e Samba TV.

«Siamo orgogliosi di lanciare una suite di soluzioni basata su un approccio misurato, collaborativo e – ancora più importante – sicuro sul fronte dati e per i brand, alle sfide che il mercato sta fronteggiando. Abbiamo fiducia nella combinazione personalizzata di servizi che Luminate potrà offrire all’industria pubblicitaria», ha dichiarato Laura Nelson, SVP Audience Solutions di Disney|ABC Advertising Sales and Marketing.

I servizi offerti toccheranno diverse aree, tra cui l’ottimizzazione lineare, i private marketplace digitali e il programmatic guaranteed, così come l’analisi dell’attribuzione, per quantificare il ROI degli inserzionisti. «Abbiamo impiegato molto dello scorso anno non solo a capire di cosa ha bisogno il mercato, ma anche a cercare di avere maggiori conversazioni interne sulla nostra tecnologia – ha aggiunto la manager -. E’ difficile offrire tante opportunità sulla pubblicità avanzata senza avere una roadmap tecnologica».

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Le più lette