Main partner:

Digital adv in estate: le campagne di turismo, food e beauty spingono di più

Il Managing Director di Rocket Fuel Italia, Spagna e Mena Region commenta i trend della pubblicità online e consiglia di investire anche nei mesi più caldi dell’anno

di Enrico Quaroni, Rocket Fuel
16 giugno 2016
digital-adv-estate

Investire sul digital advertising durante i mesi estivi è una mossa vincente perché le persone sono costantemente connesse tramite i loro smartphone o tablet anche quando sono in vacanza.

Una ricerca di Rocket Fuel, fornitore leader di una piattaforma di Programmatic Marketing, dimostra che in particolare nei mesi di giugno, luglio e agosto, gli investimenti pubblicitari su Internet mostrano una performance molto positiva (il 24% superiore alla media annua) e sono quindi un modo molto efficace per gli inserzionisti per raggiungere le persone a casa o ovunque siano in vacanza. La performance positiva degli annunci è correlata a una maggiore consumo dei media durante l’estate e questo aumento del consumo dei media può migliorare il rendimento della campagna.

Rocket Fuel, grazie alla tecnologia cross-device permette di ottimizzare le campagne, “seguendo” gli utenti qualunque dispositivo utilizzino durante le vacanze. Con Rocket Fuel i marketer possono quindi raggiungere un individuo nel momento di maggiore “influenzabilità”, sul dispositivo più appropriato e con il giusto messaggio per ottimizzare i risultati della loro campagna anche quando sono lontani da casa.

Inoltre, il successo di un marketer dipende dalla sua capacità di comprendere in quale momento un individuo specifico ha maggiore probabilità di eseguire un’azione definita per ottenere il miglior ROI possibile. Per fare questo bisogna analizzare molti più parametri relativi a come i diversi individui rispondono in diverse situazioni e decidere quali annunci mostrare, su quale dispositivo e in quale momento. Moment Scoring™ di Rocket Fuel effettua un calcolo in tempo reale, in base agli obiettivi di un marketer, su ogni possibile annuncio per determinare la probabilità che un consumatore esegua un’azione definita.

Alcuni mercati sono particolarmente avvantaggiati come ad esempio quello del turismo, food and beauty. Per il settore del turismo e viaggi in particolare, Rocket Fuel ha rilevato un aumento medio del 24% nei mesi di luglio e agosto delle performance, a fronte di un -6% dell’ad delivery e un +16% del consumo dei media. Nel food & beauty invece è stato rilevato in agosto un +57% delle performance, un +49% nel consumo dei media a fronte di un -55% nel delivery.

I marketer possono ora capire meglio come i dati cross device influenzano la performance di una campagna e possono beneficiare di insight più approfonditi come proprietà del dispositivo, influenza cross-device e media mix ottimale anche nella pausa estiva.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Programmatic Italia e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Engage.it

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Programmatic Italia una nostra newsletter bisettimanale e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.