Main partner:

Intercettare al meglio il target di riferimento: Dicloreum punta sul Programmatic

Il brand di prodotti di automedicazione torna on air con una pianificazione curata da Initiative: spazio anche al data-driven con il contributo di Cadreon

di Alessandra La Rosa
12 aprile 2017
dicloreum

Alfa Wassermann (Gruppo Alfasigma) torna on air con la campagna di Dicloreum antinfiammatorio locale in schiuma abbinata a Dicloreum antinfiammatorio locale cerotto medicato.

Il format creativo della linea di prodotti di automedicazione Dicloreum è come sempre firmato da Serviceplan Italia, agenzia che cura la comunicazione dei brand OTC Alfa Wassermann. In questo caso, come negli anni precedenti, il prodotto schiuma è comunicato tramite la campagna “moschettieri”, in cui il protagonista di un film, duellando con la spada, si infortuna alla caviglia ma fortunatamente risolve rapidamente il problema grazie all’utilizzo dell’innovativo prodotto.

La pianificazione è stata studiata da Initiative ed integra televisione e digital.

Sul mezzo digital è prevista una copertura a tutto tondo, che include anche il programmatic, gestito dall’Ad Tech Company di IPG Mediabrands Cadreon, con l’obiettivo di intercettare al meglio il target di riferimento.

La pianificazione digital prevede video preroll sui principali siti di news e su Youtube, e presenze sui principali siti sportivi, insieme ad attività Adwords in continuità, per intercettare gli utenti alla ricerca di informazioni sui rimedi a disturbi e dolori muscolo-articolari, spingendo alla prova prodotto e portando traffico di qualità al sito web.

Il piano media tocca anche la tv, con la veicolazione di uno spot da 15’’ dedicato a Dicloreum antinfiammatorio locale 3% schiuma cutanea e un 5” dedicato a Dicloreum antinfiammatorio locale cerotto medicato su un mix di canali generalisti, digitali e satellitari, a garantire una copertura e una frequenza elevate.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Le più lette